Cessione Inter, annuncio esplosivo: “Trattativa a porte chiuse”

Nonostante la chiusura di Zhang, l’imprenditore finlandese Zilliacus continua a tenere banco alle voci di cessione delle quote societarie nerazzurre 

Non è ancora detta l’ultima parola. Perché per quanto il presidente nerazzurro Steven Zhang si sforzi di trattenere a sé le quote societarie, l’Inter potrebbe realmente sfuggirgli di mano in men che non si dica.

Zilliacus risponde ai tifosi sull'interesse per l'Inter
Steven Zhang, presidente dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Certo si tratta di tempi pur sempre dilatati per via dell’impostazione di una trattativa tutt’altro che semplice, ma oggi Zhang si trova ad un bivio. Proseguire o cedere. Con il rischio sempre vivo e concreto che la realtà da lui costruita possa finire nelle mani del fondo Oaktree nel caso in cui non dovesse essere corrisposto il debito da 330 milioni (e anche qualcosa di più per la maturazione degli interessi futuri).

La strada apparentemente più semplice porterebbe il patron cinese ad affrontare apertamente le avances di Thomas Zilliacus, da tempo sulle tracce dell’Inter e dichiaratamente interessato ad intraprendere una serie di discussioni costruttive con la controparte presidenziale.

Zilliacus-Zhang contatti mai estinti, le risposte sull’interesse per l’Inter

L’investitore finlandese non ha disdegnato di ritagliarsi un momento per rispondere ad alcuni caldi commenti provenienti da tifosi dell’Inter sulle continue voci di cessione del club da parte di Zhang e l’accostamento proprio di Zilliacus a queste voci.

Zilliacus risponde ai tifosi sull'interesse per l'Inter
Zhang e Zilliacus, spunta la possibilità di contatti ancora in corso per la cessione dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Le opinioni personali, secondo quest’ultimo, possono trovare terreno fertile nella sfera pubblica. Mentre la costruzione di una trattativa solida avviene soltanto “a porte chiuse”, dunque lontano dai riflettori mediatici. Che possa essere l’ultimo degli indizi di mercato atti a far trasparire nuovamente, con la giusta velatura, l’interesse dell’ex dirigente Nokia nei confronti di una squadra che stima e ammira.

Impostazioni privacy