L’Inter e il colpo proibito: affare da 133 milioni in chiusura

Fumata bianca sempre più vicina tra tutte le parti coinvolte. L’accordo è già stato trovato. Svelato lo scenario che, in qualche modo, vede coinvolta anche l’Inter

La finestra di calciomercato estiva in formato 2023 è ufficialmente entrata nel vivo. Centinaia di squadre hanno, infatti, già portato a termine innumerevoli colpo di mercato dandone poi l’annuncio direttamente via social.

Tutto fatto per Moises Caicedo al Liverpool per 110 milioni
Piero Ausilio (LaPresse) – interlive.it

Una di queste è sicuramente l’Inter di Simone Inzaghi: collettivo che ha inserito nella propria rosa alcuni e nuovi tasselli come quelli di SommerAudero.

Ad ogni modo, di altri colpi in Europa, ne sono stati conclusi eccome. Eccezion fatta per il Manchester City, sodalizio che ha ingaggiato Kovacic e Gvardiol per circa 140 milioni complessivi, pensiamo ad esempio anche al Chelsea: club che ha provveduto agli acquisti di Nkunku, Disasi e non solo.

Moises Caicedo-Chelsea: tutto fatto, svelato lo scenario che vede coinvolta l’Inter

Moises Caicedo è a tutti gli effetti un nuovo calciatore del Chelsea. L’ex Brighton, dopo essere stato a lungo accostato al Liverpool, club che si è visto ricevere un no secco da parte del giocatore visto e considerato il suo profondo desiderio di approdare in quel di Londra, ha chiuso il proprio matrimonio coi ‘Blues’.

L'Inter non ha mai pensato concretamente a Moises Caicedo
Moises Caicedo (LaPresse) – interlive.it

Il classe ’01 è, infatti, ha firmato l’approdo alla corte di Mauricio Pochettino per una cifra sui 115 milioni di sterline più bonus. 133 milioni di euro complessivi, per intenderci..

Come già anticipato, è stato proprio il Chelsea la squadra che ha, dal nulla, bruciato la forte concorrenza, quella del Liverpool inclusa.

L’ecuadoregno è uno di quei giovani calciatori destinati a lasciare la propria impronta nel calcio che conta: un profilo su cui, magari, potrebbe aver posto timidamente la propria attenzione anche l’Inter, club che però, in ogni caso, non ha mai e poi mai visto l’ex Beerschot come una vera e propria priorità per il proprio centrocampo proprio per via dell’esorbitante valore economico del giocatore.

Affare chiuso, perciò, con gli stessi inglesi che, in questo modo, si sono assicurati un altro innesto da urlo. In questo caso fino al 2031, contratto da otto anni per il calciatore. Decisivo il no secco che Moises Caicedo ha riservato nei confronti dei ‘Reds’.

Impostazioni privacy