Offerta ‘alla Onana’: Guardiola si prende il titolarissimo di Inzaghi

Il Manchester City può tornare alla carica per un big dell’Inter. Ecco che cosa serve per il suo addio da Milano

Complice lo straordinario percorso compiuto nella passata annata in Champions League, l’Inter è riuscita, in quella determinata circostanza, a farsi a mettere gli occhi addosso da chiunque.

Simone Inzaghi (LaPresse) – interlive.it

Proprio i nerazzurri hanno infatti, a sorpresa, superato un girone totalmente proibitivo con dentro Barcellona e Bayern Monaco. A quel punto, una volta giunti alla fase a eliminazione diretta, nella quale era ugualmente prevista la disputa sia del match dandata e che di quello di ritorno, l’Inter si è poi trovata difronte a sé dapprima il Porto agli ottavi e poi il Benfica ai quarti.

Successivamente, una volta fatte fuori entrambe, Inzaghi e i suoi hanno trovato sul proprio cammino la propria cugina rivale, vale a dire il Milan, facendo fuori anche lei e raggiungendo la Finale della cosiddetta ‘Coppa dalle Grandi Orecchie’.

E’ stato proprio in quel determinato contesto che, come già preannunciato, l’Inter si è fatta notare eccome dal mondo intero: in particolar modo dai loro avversari di quella sera, ossia il Manchester City. Club che ha avuto modo di osservare da vicino diversi ed importanti interpreti della squadra nerazzurra ammirandone, a quel punto, le qualità.

Uno di questi è, sicuramente, Federico Dimarco: laterale sinistro di spinta che ha impressionato Guardiola a tal punto che, nello scorso mese, nuovi ed inaspettati rumors di mercato hanno visto coinvolti sia il forte terzino ‘made in Italy’ che i ‘Citizens’. Uno scenario, questo, non ancora tramontato del tutto. Anzi. Forse forse, siamo solamente all’inizio.

Debole del Manchester City per Dimarco: Guardiola può provarci nel 2024 a queste condizioni

Lo sguardo del Manchester City continua ad essere proiettato verso Federico Dimarco, ‘pallino’ finito sul taccuino della dirigenza inglese.

Federico Dimarco (LaPresse) – interlive.it

Proprio i ‘Citizens’ sono, infatti, a caccia di un esterno sinistro di spinta a tal punto che, già nello scorso mese, si era parlato di un forte interessamento degli stessi Campioni d’Europa in carica per il classe ’97, quest’oggi vero e proprio uomo simbolo della ‘Beneamata’ in quanto milanese DOC.

Per il futuro quindi, sempre restando in ottica estate 2024, e ammesso e concesso che Dimarco continui ad esprimersi agli stessi livelli della passata stagione, il Manchester City potrebbe finire per andare, per davvero, all’assalto dell’ex Verona e Parma.

Chiaro, però, che a quel punto servirebbe, quantomeno, una sorta di proposta ‘alla Onana’ per mettere in difficoltà l’Inter.

Impostazioni privacy