Delis Gjeci, il nuovo talento dell’Inter

I nerazzurri hanno già in casa il bomber del futuro. Il focus sul giovane centravanti classe ’09, capace di realizzare 14 reti in 12 gare in quest’avvio

Ne abbiamo sentiti a bizzeffe di giovani centravanti di proprietà dell’Inter destinati a passare dalla Primavera alla Prima Squadra ma, sinora, nessuno ci è ancora riuscito a dovere.

Delis Gjeci, il nuovo gioiello dell'Inter con 14 gol in 12 gare
Delis Gjeci – interlive.it

Gli ultimi tra questi erano stati Martin Satriano e Sebastiano Esposito. Entrambi sono rimasti, almeno in un’annata, a difesa dei colori della squadra maggiore dell’Inter, senza successo però.

Ognuno di questi due attaccanti, infatti, ha poi fatto fronte a un numero non indifferente di prestiti. Lo testimoniano le esperienze a titolo temporaneo vissute dalla prima punta uruguagia con Empoli e Brest e quelle trascorse dal classe ’02 con: Anderlecht, Basilea, Bari, Sampdoria e non solo in questi ultimi anni.

Certo, resta il fatto che prima o poi dovrà pur arrivare un attaccante in grado di passare dalla Primavera alla Prima Squadra dell’Inter in pianta stabile e, a giudicare da quanto di buono fatto in questi ultimi tempi da Delis Gjeci, forse i nerazzurri hanno già trovato il proprio bomber del futuro.

Chi è Delis Gjeci, il centravanti classe ’09 con la media di 1 gol ogni 38 minuti

Probabilmente l’Inter ha già in casa il futuro bomber della Prima Squadra. Trattasi di Delis Gjeci, centravanti classe ’09 di nazionalità albanese arrivato dal Pordenone.

 

La giovane prima punta ha già realizzato la bellezza di 14 reti nelle prime 12 uscite disputate con la selezione Under 15 facendo poi registrare una media di 1 gol ogni 38 minuti. Numeri che, non per nulla, lo rendono l’attuale Capocannoniere del torneo.

L’attaccante 15enne è riuscito a prendersi la scena anche e soprattutto grazie alla tripletta realizzata in 8 minuti contro il Como. Sì, avete capito bene, 8 minuti. Alto 180 cm, Gjeci è un centravanti dotato di: grande classe, potenza fisica, velocità, grinta, visione di gioco e di un ottimo fiuto per il gol come avrete ben potuto capire. Basti pensare che al suo esordio gli son bastati appena 19′ di gioco per mettere a referto il suo primo centro con questa nuova maglia.

Attenzione però. Gjeci è una prima punta anche in grado di mettersi a completa disposizione della propria squadra dando il proprio costante contributo alla manovra del gioco. Ciò che spicca, infatti, è anche la sua capacità di recuperare un numero non indifferente di palloni a partita. Una prima punta di cui tanto sentiremo parlare insomma.

Impostazioni privacy