Chi potrebbe essere la prossima maxi plusvalenza dell’Inter

Onana e non solo: dopo il camerunense un altro nerazzurro, rilevato anche lui a zero, rischia di dire addio a Milano un solo anno dopo. Ecco di chi si tratta

Ricorreva l’estate del 2022 nel momento in cui Andre Onana si accasò all’Inter a titolo gratuito portando tantissimi dubbi con sé, dubbi legati alla sua condizione fisica e alle sue abilità tra i pali.

Thuram come Onana: l'Inter potrebbe metter su un'altra maxi plusvalenza
Andre Onana (LaPresse) – interlive.it

L’estremo difensore camerunense, fresco d’addio anticipato dall’Ajax, era fermo ai box da diversi mesi a causa della squalifica per doping. A credere in lui furono poi Marotta e Ausilio, duo che senza fin troppi indugi fu il più lesto di tutti a ottenere il sì del classe ’96 per il suo trasferimento in nerazzurro.

A dir poco ottime le prestazioni fornite da parte di Onana al fianco dell’Inter nella passata stagione, portiere messosi in grandissima evidenza sia in campionato che in Europa con quei colori indosso. A testimoniarlo i 19 clean-sheet totali fatti registrare nella passata annata da parte del portiere scuola Barcellona a difesa dei pali della porta interista.

Numeri che hanno, di fatto, attirato l’attenzione del Manchester United, club che nella passata estate ha sborsato la bellezza di 55 milioni di euro, bonus inclusi, per assicurarsi i diritti sulle prestazioni sportive del calciatore. Un vero e proprio capolavoro quello compiuto da parte della dirigenza interista, capace di assicurarsi a parametro zero un giocatore poi rivenduto un solo anno dopo a cifre stellari.

Uno scenario che non si vede di certo tutti i giorni, ma questo resta ormai uno degli assi nella manica dell’ex dirigente bianconero, figura che nell’imminente futuro potrebbe finire per replicare la stessa e identica mossa in quest’altro modo.

Thuram come Onana? L’Inter potrebbe metter su un’altra maxi plusvalenza grazie al francese

Marcus Thuram sta viaggiando a ritmi elevatissimi in questa stagione. A confermarlo i 9 gol e gli 11 assist realizzati sinora dal francese, calciatore che a suon di ottime prestazioni è finito per far gola a diversi club europei.

Marcus Thuram (LaPresse) – interlive.it

Non è da escludere, infatti, che Marotta e Ausilio possano finire per replicare la cessione di Onana grazie alla futura rivendita dell’ex Borussia M’Gladbach, approdato in estate a Milano a parametro zero con una commissione di 8 milioni di euro. Un eventuale scenario, questo, che permetterebbe all’Inter di mettere in atto, appena un anno dopo, un’altra maxi plusvalenza, maxi perché l’attuale numero 9 nerazzurro potrebbe finire per far fruttare eccome le casse del club meneghino, cosa accaduta soli pochi mesi fa con lo stesso ex portiere dell’Ajax.

Impostazioni privacy