Niente Inter, Broja cambia club ma resta in Premier

Chelsea disposto a cedere a titolo definitivo il proprio attaccante, accostato in questi ultimi tempi anche ai nerazzurri. Ecco cosa sta accadendo

Si allontanano le strade di Armando Broja, centravanti classe ’01 a difesa dei colori dei ‘Blues’ da diversi anni, e quella del Chelsea, club che è pronto a lasciar partire il proprio numero 19 già a gennaio, sinora con all’attivo 1 rete e 1 assist in questa prima parte di campionato. Da segnalare a favore della prima punta albanese il gol realizzato nella sola ed unica apparizione che lo ha visto protagonista in FA Cup.

Broja, proposto anche all'Inter, non si muoverà dalla Premier
Armando Broja (LaPresse) – interlive.it

Più che deludente, per il resto, l’avvio di stagione fatto registrare da parte dell’ex Southampton al fianco della formazione guidata da Mauricio Pochettino, in netto ritardo in campionato anche in questa regular-season. A testimoniarlo il piazzamento a metà classifica, ragion per cui il sodalizio inglese sta già ragionando a qualche cambiamento, come ad esempio quello di Armando Broja, centravanti pronto a partire già in questa finestra di calciomercato invernale e che, a sorpresa, è stato proposto anche all’Inter.

Broja all’Inter, arrivata la proposta: l’albanese non si muoverà dalla Premier

Nonostante la proposta arrivata tramite agenti all’Inter, i nerazzurri e l’entourage di Armando Broja non sono andati oltre questo tipo di discussioni.

Armando Broja (LaPresse) – interlive.it

Il reparto avanzato della formazione di Simone Inzaghi resterà infatti invariato a gennaio, salvo un’eventuale uscita anticipata di Alexis Sanchez, attaccante che viaggia spedito verso l’addio a Milano in estate, per giunta a parametro zero complice l’accordo in scadenza a giugno col club meneghino. Zero chance di vedere, quindi, nell’immediato futuro il centravanti classe ’01 in quel di Appiano, con la prima punta albanese sempre più vicina alla permanenza in Premier League ma al fianco di un’altra squadra. Fulham, West Ham e Wolverhampton, in tal senso, le società interessatesi alla situazione dell’ex Southampton.

Impostazioni privacy