Inter show sul mercato: “Fatto un colpo straordinario”

Parole d’elogio dell’ex Dalmat per l’operazione spettacolare d’acquisto di Thuram a parametro zero dal M’Gladbach: “Molti erano scettici ma io l’avevo detto” 

Esperienza, proiezione lungimirante ed efficienza. Nessuna delle qualità proprie della dirigenza dell’Inter sono mai state messe in discussione nel corso degli ultimi anni della gestione Giuseppe Marotta e Piero Ausilio.

Thuram colpo incredibile per l'Inter, parla Dalmat
Giuseppe Marotta, amministratore delegato e uomo mercato dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Anzi, al contrario, ciascuna delle operazioni messe a segno sul mercato ha rappresentato volta per volta un passo in avanti verso una redenzione complessiva che ha portato il marchio nerazzurro a crescere come mai prima d’ora. Nonostante le tante difficoltà economiche, le restrizioni e le forzature occorse.

Tra i colpi più importanti non vanno dimenticati Benjamin Pavard e Yann Sommer, assoluti protagonisti sin dalle prime battute in nerazzurro. Ma anche Marcus Thuram, un gioiello su cui molto probabilmente si sarebbe puntato poco alla sua prima stagione in un campionato totalmente diverso e da ‘spalla’ ad uno scatenato Lautaro Martinez. Eppure il centravanti francese, prelevato a parametro zero dal Borussia Monchengladbach con una sfilza di considerazioni positive sul suo passato in Bundesliga, ha dato prova di esser molto più di quanto chiunque avesse immaginato.

Thuram, colpo da maestro per l’Inter a parametro zero. Dalmat: “Sapevo fosse ideale per loro”

Difficilmente ci si potrebbe aspettare un inizio così. Thuram ha decisamente bruciato le tappe e lo ha fatto in grande stile. Diventando goal-scorer, assist-man e deliziando il pubblico con giocate, spint e guizzi improvvisi da vero top player. Simbolo di un calcio in evoluzione, simbolo di un’Inter totalmente rinnovata nella propria immagine prima di Romelu Lukaku ed Edin Dzeko.

Thuram colpo incredibile per l'Inter, parla Dalmat
Marcus Thuram, centravanti dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Ad aver elogiato il talento francese ma anche la capacità dell’Inter di aver creduto in un colpo simile è stato l’ex centrocampista nerazzurro Stephane Dalmat, raggiunto dai microfoni di ‘Magazinepragma‘.

“Lo avevo suggerito nello scorso mercato invernale all’Inter e poi sono riusciti a chiudere per il lui in estate. Che colpo straordinario! Molti erano scettici perché non era ancora noto ma io l’ho osservato in Germania e sapevo che sarebbe stato ideale. Ha ancora margine di miglioramento, sarà un buon giocatore”, ha ammesso il suo connazionale.

Impostazioni privacy