Dall’Inter alla Juve al fotofinish: prestito con diritto di riscatto

Un colpo al fotofinish che di certo ha infastidito Ausilio: la Juve ha preso in prestito con diritto di riscatto un obiettivo storico dell’Inter

La Juve ha ingaggiato a sorpresa, con la formula del prestito, un centrocampista che negli ultimi due anni è stato più volte accostato all’Inter: un giovane di grande qualità tecnica, che aveva voglia di confrontarsi con un campionato importante. Tutto lascia pensare che Cristiano Giuntoli sia davvero riuscito a concludere l’affare con una mossa inaspettata, forse imprevista anche per Massimiano Allegri.

Giuntoli prende il centrocampista seguito da Ausilio
Cristiano Giuntoli (LaPresse) – interlive.it

Alla Juventus serviva un centrocampista, per far fronte alle assenze di Pogba e Fagioli. Giuntoli ha provato invano a convincere l’Atletico a cedergli De Paul. Ha poi trattato Hojbjerg del TottenhamPhillips del Manchester City. E nessuno si aspettava che, alla fine di questa sessione di calciomercato, si sarebbe fatta avanti con il Southampton per aver Carlos Alcaraz

Fino a due giorni fa tutti scrivevano che il centrocampista argentino fosse vicinissimo al Nottingham Forest. In Spagna e in Inghilterra, per esempio, sembravano certi il ragazzo fosse già in procinto di firmare con i Notts. Poi però è spuntata la Juve, che ha chiuso un accordo con Alcaraz in pochissime ore: un colpo al fotofinish.

Chi si tiene aggiornato sugli interessi di mercato dell’Inter sa bene che Alcaraz è stato nel mirino di Ausilio per parecchi mesi. Il ds nerazzurro aveva provato a portarlo a Milano quando il ragazzo esploso nel Racing era solo una promessa in Argentina. Già nel 2019, gli osservatori dell’Inter lo conoscevano. E Ausilio ci ha provato prima che andasse al Southampton. Anche Zanetti aveva ammesso che l’Inter stava osservando il ragazzo.

Che Carlos Alcaraz potesse interessare anche la Juve era noto. E, come abbiamo scritto in un recente articolo, era anche ipotizzabile che potesse esserci un approccio da parte di Giuntoli. Nessuno si aspettava però che il Southampton potesse accettare la formula proposta dai bianconeri. E cioè un prestito con diritto e non con obbligo di riscatto.

Alcaraz alla Juve: il colpo al fotofinish di Giuntoli sorprende Ausilio

Carlos Alcaraz è un centrocampista giovane (ha ventuno anni) di spiccata qualità atletica e tattica. Può fare la mezzala o il centrocampista centrale. Gioca bene anche da trequartista, dietro le punte. Per la Juve il colpo è molto interessante, anche se la sua permanenza in bianconero potrebbe durare solo sei mesi.

Carlos Alcaraz alla Juve
Alcaraz – interlive.it

Il club bianconero verserà nelle casse del Southampton 4 milioni di euro per il prestito fino a giugno. Mentre il diritto di riscatto è fissato a 42 milioni di sterline, ovvero 49 milioni di euro. Un costo bello alto, che difficilmente la Juve riuscirà a corrispondere a fine stagione anche se il ragazzo si dimostrasse un campione.

Il giovane centrocampista è già a Torino e oggi è chiamato a completare le visite mediche e a firmare il contratto. Pare che il classe 2002 abbia spinto fortemente per unirsi alla Juventus. Era stanco di giocare in Championship… L’anno scorso in Premier non ha sfigurato, anche se non ha confermato quelle doti da promettente centrocampista offensivo che lo avevano reso un protagonista al Racing.

L’argentino è arrivato in Inghilterra nel gennaio 2023, firmando un contratto di quattro anni e mezzo con il Southampton. Per prenderlo il club inglese ha speso più di 10 milioni di euro lasciando anche al Racing il 15% sulla potenziale vendita futura. Nell’ottobre del 2023 Alcaraz ha firmato un nuovo contratto quinquennale con il Southampton. Poi ha cominciato a mostrarsi insofferente…

Giuntoli lo aveva osservato già quando lavorava nel Napoli. E ora, che serviva un uomo per rinforzare il centrocampo della Juve, ha puntato con buon tempismo sull’argentino, sperando che Allegri possa sfruttarlo al meglio. L’argentino, in questa stagione, ha messo a segno 4 goal e 3 assist. Il dirigente bianconero aveva già raggiunto un accordo con il giocatore e ha trovato un’intesa col club inglese nel penultimo giorno di mercato.

Impostazioni privacy