Marotta cala il tris: colpo a zero in difesa

Dopo Taremi e Zielinski, l’Inter è pronta a regalare ad Inzaghi un ulteriore colpo a parametro zero da inserire nei ranghi difensivi essendo sfumato Djalò verso la Juventus 

L’unico colpo in entrata della sessione invernale di mercato per l’Inter è stato dato da Tajon Buchanan di provenienza Club Brugge, per ovviare alla mancanza di un terzo esterno destro di spinta dopo l’infortunio compromettente subito da Juan Cuadrado alla caviglia.

Marotta regala il terzo colpo a parametro zero
Giuseppe Marotta, amministratore delegato e uomo mercato dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Rotta inversa, invece, la dirigenza nerazzurra ha piazzato qualche colpo in uscita con l’obiettivo di alleggerire il carico economico sul monte ingaggi e favorire anche la nascita di una nuova strategia di mercato da poter applicare in futuro, quando dall’organico dovrebbero uscire di scena anche Stefano Sensi e Alexis Sanchez. Non è ancora noto chi tra i big potrebbe essere sacrificato per portare in positivo il bilancio anche stavolta, ma certo è che l’amministratore delegato Giuseppe Marotta e il direttore sportivo Piero Ausilio stanno cucinando qualcosa di buono in termine di primi innesti a parametro zero.

Il primo, come noto, dovrebbe essere Medhi Taremi in scadenza di contratto con il Porto e con cui c’è da tempo una stabile intesa. A seguire sarà il turno di Piotr Zielinski, ormai in rottura con il Napoli ove sembrano tramontate le speranze di un rinnovo fra le mura di casa. Chiusi i discorsi per il reparto di centrocampo che non dovrebbe essere ulteriormente ritoccato, l’attenzione potrebbe essere posta sul nome anche di un altro attaccante. Molto dipenderà dalle chance di permanenza di Marko Arnautovic e dalla volontà, in caso di blindatura di quest’ultimo, da parte della società di investire su un quinto attaccante vista la carenza di opzioni a disposizione di Inzaghi in questa prima metà di stagione.

Terzo colpo in difesa dopo il passaggio di Djalò alla Juve, così l’Inter potrebbe essere completa

Eppure le operazioni potrebbero non finire qui. Perché non potendo per sempre contare sulla disponibilità e duttilità di Matteo Darmian e sulle prestazioni di Stefan de Vrij così come di Francesco Acerbi, uno degli altri obiettivi di rinforzo della rosa ricade sul reparto difensivo.

Marotta regala il terzo colpo a parametro zero
Nuovo difensore per Inzaghi a costo zero in estate, dopo l’anticipo della Juve su Djalò (LaPresse) – interlive.it

A tal proposito Marotta potrebbe dunque rimboccarsi le maniche per piazzare il terzo colpo a parametro zero della sessione estiva a completamento dell’organico, dopo che il precedente obiettivo Tiago Djalò è sfumato in occasione del passaggio dal Lille alla Juventus proprio qualche giorno fa. Ci sono già alcuni nomi interessanti sul taccuino della dirigenza e buona parte potrebbe avere l’età adeguata a restare in nerazzurro per diverso tempo. Non soltanto esperienza ma anche freschezza sono elementi richiesti per comporre una rosa di tutto rispetto che possa largamente essere impiegata anche in Europa. Strizzando sempre un occhio ai costi di gestione.

Impostazioni privacy