30 milioni o Valentin Carboni: affare assurdo in Serie A

Il fantasista argentino, ora in prestito al Monza, potrebbe finire per dire addio all’Inter in estate una volta rientrato ad Appiano

Si è consumato nella passata estate il passaggio di Valentin Carboni dall’Inter al Monza in prestito secco, col giovane classe ’05 atteso nuovamente a Milano nel prossimo luglio.

Valentin Carboni atteso a Milano in estate
Valentin Carboni (LaPresse) – interlive.it

Il fantasista argentino, inizialmente, ha vissuto mesi alquanto complicati al fianco della formazione su cui siede attualmente in panchina Raffaele Palladino, tecnico che ha poi gettato in campo il trequartista 19enne con una certa continuità a partire da dicembre in poi, subito dopo la rete realizzata dall’attuale numero 21 dei brianzoli contro la Juventus. Ventisette, al momento, i gettoni collezionati in Serie A dal giovane prodotto del vivaio nerazzurro, con all’attivo 2 gol e 4 assist in stagione. Valentin Carboni è così finito per diventare uno dei giovani più ricercati sul mercato.

Già a gennaio, si è fatto registrare qualche interesse per il ragazzo, finito da quel momento in poi sul taccuino del West Ham e della Fiorentina stessa, club tra le cui file milita Michael Kayode, terzino destro che tanto piace a Marotta e Ausilio per raccogliere eventualmente l’eredità di Denzel Dumfries. Complice l’accordo in scadenza a giugno 2025, il laterale olandese può infatti finire per lasciare Milano già in estate, con la dirigenza interista che in caso d’addio dell’ex Psv tra soli pochi mesi potrebbe provare da quel momento in poi ad affondare il colpo per l’attuale numero 33 della Viola, stuzzicando da quel momento in poi lo stesso organigramma dirigenziale toscano, tutt’ora interessato alla situazione legata al futuro di Carboni.

L’Inter non molla Kayode, la Fiorentina può chiedere 30 milioni o in alternativa uno scambio con Carboni

Per forza di cose, è quello di Valentin Carboni uno di quei giovani nomi che infiammerà la prossima finestra di calciomercato estiva. Il ragazzo nato a Buenos Aires è infatti finito in questi ultimi mesi sul taccuino di diverse società europee, Fiorentina inclusa.

Inter ancora interessata a Kayode
Michael Kayode (LaPresse) – interlive.it

Così facendo, la formazione toscana – in risposta all’interesse nutrito dall’Inter per Michael Kayode – potrebbe finire per domandare 30 milioni di euro ai nerazzurri per la cessione del proprio numero 33 o, in alternativa, uno scambio alla pari tra il giovane classe ’04 e l’attuale numero 21 del Monza, atteso nuovamente a Milano in estate. Un’eventuale proposta, questa, a cui Marotta e Ausilio finirebbero immediatamente per mostrarsi contrariati, visto e considerato che la dirigenza interista finirà per liberarsi di Carboni soltanto in caso di un’importante offerta, preferibilmente proveniente dall’estero, Premier League nello specifico.

Impostazioni privacy