Dai dilettanti all’Inter: il baby fenomeno firmerà coi nerazzurri

L’U15 nerazzurra è pronta ad accogliere in rosa il giovane fantasista bresciano, la cui vita è cambiata radicalmente in un solo anno di tempo

L’Inter guarda al presente, ma anche al futuro e lo fa prenotando un importante colpo di mercato per il proprio settore giovanile, pronto ad accogliere uno dei migliori talenti dell’intero panorama italiano.

Dalla Lumezzane all'Inter: Nicola Palmini firmerà con l'U15 nerazzurra
Beppe Marotta, AD Inter (LaPresse) – interlive.it

Il nome è quello di Nicola Palmini, giovane centrocampista classe 2010 la cui vita è cambiata radicalmente in un solo anno di tempo. Il ragazzo, cresciuto nel vivaio della Voluntas Montichiari, ha infatti detto addio nella passata estate alla società che gli ha permesso di muovere i suoi primi passi da calciatore, passando così dal sodalizio la cui sede trova posto a pochi chilometri da Brescia (città d’origine del baby talento) alla Lumezzane, club di Serie C che lo ha accolto poco prima che prendesse il via la regular season 2023-24, ora giunta al termine per la stragrande maggioranza dei campionati minori.

Nonostante la tenera età (la sua carta d’identità conta infatti appena 14 anni compiuti lo scorso 26 aprile), Palmini ha già dimostrato di possedere importanti doti tecniche, senza venir meno anche in termini di personalità, adattandosi perfettamente al ruolo di seconda punta, ma anche a quelli di trequartista e mezz’ala (posizione in cui ha agito più spesso).

Chi è Nicola Palmini, il nuovo centrocampista classe 2010 che firmerà per l’Inter U15

Dopo una serie di tira e molla perdurati per tre anni, l’Inter ha finalmente preso la sua decisione, quella di ingaggiare Nicola Palmini per il proprio settore giovanile. A riferirlo è il portale Sprintesport.it.

Il giovane classe 2010 è pronto a firmare con l'Inter
Dirigenza Inter (LaPresse) – interlive.it

È in arrivo, infatti, la firma del giovane classe 2010 col club di Viale della Liberazione, pronto ad accogliere ufficialmente il fantasista bresciano alla propria corte a partire da inizio luglio. È tutto definito, tant’è che il passaggio dell’ex Voluntas Montichiari in nerazzurro è soltanto una banale questione di tempo. Zero, a questo punto, i dubbi nutriti dalla dirigenza meneghina, decisasi una volta per tutte a puntare sulla giovane mezz’ala ora in forza alla Lumezzane per il futuro. A risultare decisivo, probabilmente, è stato Il Torneo Internazionale “Città di San Giusto” disputatosi in passato a Trieste, palcoscenico in cui Palmini, grazie alle prestazioni offerte contro Sturm GrazNk CeljeUdinese e Venezia, è riuscito verosimilmente a convincere la stragrande maggioranza degli addetti ai lavori in casa nerazzurra.

Impostazioni privacy