Zhang al passo d’addio: un compratore alle spalle di Oaktree | INTERLIVE

Oaktree avrebbe già un potenziale acquirente dell’Inter. Conosce già dettagliatamente i conti del club proprio grazie al fondo californiano, che nel Cda vanta due esponenti di sua fiducia

Zhang-Oaktree, come ha detto anche Zanetti sono “ore decisive” per il futuro societario dell’Inter. Oggi è giorno di festa in Lussemburgo, quindi il gruppo Suning ha tempo fino a domani per estinguere il debito contratto col fondo statunitense. Le possibilità sono davvero minime visti i tempi ristretti, per cui Oaktree è davvero a un passo dal diventare nuovo azionista di maggioranza del club nerazzurro.

Da Zhang a Oaktree, le ultime sul futuro dell'Inter
Zhang-Oaktree (LaPresse) – interlive.it

Stando a informazioni provenienti da ambiti finanziari e raccolte da Interlive.it, Oaktree avrebbe alle spalle un compratore. Un compratore che conosce già dettagliatamente i conti del club, proprio grazie al fondo californiano che nel Cda interista vanta due esponenti di sua fiducia, Carlo Marchetti e Amedeo Carassai.

Da Marotta ad Antonello, i pilastri del management nerazzurro che da una settimana almeno erano a conoscenza dell’addio prossimo di Zhang, sarebbero già stati informati da Oaktree stessa dell’esistenza di un acquirente, andato a ‘trattare’ direttamente col fondo americano visto il muro di Zhang (richiesta superiore addirittura all’1,2 miliardi, al netto dei debiti…) riguardo a una cessione della società. In questi giorni è tornata alla ribalta l’indiscrezione su un fondo arabo interessato ad acquisire l’Inter, ma per il club di viale della Liberazione si sono mossi anche gruppi statunitensi.

Impostazioni privacy