La riforma travolge anche l’Inter: affari di mercato cancellati

Cambia tutto in Serie A: ecco cosa accadrà d’ora in poi

Nuova svolta in arrivo nel campionato di Serie A, di certo non nuovo ad alcune manovre che sono poi costate carissimo ad alcune società italiane. E’ il caso della Juventus, club che all’incirca un anno fa è finito per essere escluso per una stagione dall’Europa a seguito di alcuni movimenti illeciti compiuti a livello societario.

Approvata la riforma Abodi
Beppe Marotta, AD Inter (LaPresse) – interlive.it

A tal proposito quindi, per volere del ministro dello Sport è già stata approvata la ‘riforma Abodi‘, che così facendo garantirà un maggiore controllo dei bilanci tra modalità, tempi e relativi provvedimenti. A capo di questa torre piramidale, chiamiamola così, ci sarà una commissione indipendente composta da un presidente e altri sei componenti, per essere più precisi il direttore dell’Agenzia delle Entrate, il presidente dell’Inps, il presidente Figc, quello della Fip più altre due figure che verranno nominate dal ministero.

Cosa più importante, la commissione potrà permettersi d’ora in poi di annullare un’operazione di mercato non ritenuta congrua con le disponibilità economiche di quello stesso club, non più con un controllo trimestrale bensì annuale (entro il 30 aprile di ogni singola stagione). Capite bene, quindi, come tutto diventerà oggetto di valutazione della commissione indipendente. Uno scenario, questo, che influenzerà quindi anche le prossime mosse di mercato dell’Inter, club come ormai noto rimasto alle prese in questi ultimi anni con diverse problematiche riscontrate a livello economico.

Inter al sesto posto del ranking UEFA a pari merito con la Roma: Napoli e Juve sorpassate dall’Atalanta

I grandi successi conseguiti dall’Inter in questi ultimi anni hanno fatto sì che la formazione su cui siede attualmente in panchina il tecnico Simone Inzaghi tornasse ad essere protagonista anche in Europa. Un esempio lampante lo si è avuto con la finale di Champions League raggiunta dai nerazzurri nella scorsa annata, ma non solo.

Inter al sesto posto del ranking UEFA a pari merito con la Roma
Dirigenza Inter (LaPresse) – interlive.it

Il club meneghino è infatti riuscito a piazzarsi al sesto posto del ranking UEFA, a pari merito con la Roma che vanta dalla sua una finale di Conference League (vinta) e una semifinale e una finale di Europa League negli ultimi due anni solari. Ciò sta a significare che le squadre italiane sono quindi tornate a essere protagoniste anche in terra straniera e lo si è visto anche con l’Atalanta, sodalizio che grazie alla vittoria ottenuta sul Bayer Leverkusen nell’atto finale di questa stessa competizione è riuscito a sorpassare anche Juventus e Napoli in questa speciale classifica.

Impostazioni privacy