Pinamonti e il ritorno all’Inter: agente in sede, come stanno le cose

Nessuna ipotesi di ritorno all’Inter per l’ex centravanti della Primavera dopo la retrocessione del Sassuolo in Serie B, l’agente Raiola all’opera per la ricerca di una nuova sistemazione 

Se per l’Inter quella appena conclusa è stata una stagione da incorniciare per mille motivazioni diverse, nonostante il rammarico per non aver centrato la Coppa Italia e le fasi terminali della Champions League sulla scia dello scorso anno, per altre realtà di Serie A non è stato lo stesso.

Pinamonti non tornerà all'Inter
Andrea Pinamonti, ex attaccante dell’Inter oggi al Sassuolo (LaPresse) – interlive.it

Specie per il Sassuolo, il cui triste cammino è culminato con una sorprendente retrocessione nella serie cadetta. Da qui ai prossimi mesi si terrà dunque una fase di restyling che vedrò abbandonare verosimilmente i suoi protagonisti, da Domenico Berardi ad Andrea Pinamonti. Proprio attorno al centravanti classe 1999 si sono aperti discorsi importanti sul suo futuro che, stando agli ultimi aggiornamenti, non dovrebbe comunque più ammettere i colori neroverdi dopo appena una stagione dal momento del suo riscatto intorno ai 20 milioni di euro.

Di questo se ne sta già occupando il suo agente Enzo Raiola, ospite della dirigenza nerazzurra in giornata per la discussione di altre operazioni di mercato pendenti come quella relativa al prolungamento di contratto del giovanissimo centrale difensivo Matteo Cocchi, militante nella formazione Primavera. A riportarlo è ‘Calciomercato.it‘. Inizialmente si era ipotizzato che anche l’ex canterano nerazzurro Pinamonti potesse rientrare nelle discussioni ma così non è stato e non sarà neppure nelle prossime settimane.

Niente Inter per Pinamonti, ritorno impossibile: Raiola cerca un’altra strada

Chiusura totale per un possibile ritorno, dunque, vista l’impossibilità di inserimento all’interno di un progetto pressoché completo alle dipendenze di Simone Inzaghi. D’altro canto lo stesso centravanti preferirebbe giocare in un club dove non avrebbe soltanto la giusta visibilità – cosa che il Sassuolo non può più offrirgli ai massimi livelli – ma soprattutto spazio a sufficienza per potersi esprimere con continuità.

Pinamonti non tornerà all'Inter
Niente Inter nel futuro di Pinamonti dopo la retrocessione del Sassuolo (LaPresse) – interlive.it

La prossima settimana Raiola incontrerà anche la dirigenza neroverde per stabilire le condizioni di cessione e smuovere le acque fra le neopromosse come il Como, sebbene vi siano estimatori anche all’estero. Il Sassuolo dovrà comunque puntare al ribasso e non potrà pretendere che la somma di trasferimento superi una certa soglia, inferiore a quanto speso lo scorso anno per il riscatto dall’Inter. L’ultima parola spetterà poi allo stesso calciatore, vista l’imprevedibilità delle scelte di cuore laddove dovessero sorgere.

Impostazioni privacy