Barella al top club per 100 milioni: “Oaktree fa questa operazione”

Le ultime di calciomercato Inter hanno come protagonista Nicolò Barella, uno dei pilastri della squadra di Simone Inzaghi

Barella ha saltato l’amichevole pre-Europeo con la Turchia per un leggero affaticamento, Le condizioni del classe ’97 non preoccupano, proprio prima della manifestazione di scena in Germania è attesa l’ufficialità del suo rinnovo con l’Inter fino a giugno 2029.

Barella tra rinnovo e addio, le ultime
Barella: è fatta per il rinnovo fino a giugno 2029 (Ansa) – interlive.it

L’accordo totale è stato raggiunto negli ultimissimi incontri col suo agente Beltrami. La mezz’ala sarda firma pressoché a vita coi nerazzurri, dicendo sì a un lieve aumento dello stipendio che salirà a circa 6,5 milioni di euro netti a stagione più bonus. Eppure continuano a circolare rumors su una sua possibile partenza in estate. Di fronte, ovviamente, a una maxi proposta.

Le ultime indiscrezioni lo ridanno in orbita Real Madrid, chiamato all’impresa di sostituire un gigante come Toni Kroos. Il numero 23 piace ad Ancelotti fin dai tempi in cui militava nel Cagliari e l’allenatore di Reggiolo, che sabato scorso si è portato a casa l’ennesima Champions, era alla guida del Napoli. Ad oggi, però, non risultano discorsi tra Inter e Real per il cartellino del ventisettenne.

Va detto che le voci sull’addio di Barella sono rifiorite in risposta a quelle che danno Adrien Rabiot nel mirino dei nerazzurri. Nello specifico del neo presidente Marotta, il quale starebbe fiutando il grande sgarbo (a zero) all’ex Juventus. “Dove lo mettiamo Rabiot?”, ha chiesto provocatoriamente Gianni Sandré, allenatore ed opinionista di ‘Telelombardia’, nell’intervento sul canale Twitch di Tv Play.

“Dove mettiamo Zielinski e Frattesi… Poi diventa complicato accontentare tutti – ha aggiunto – Se prendi qualcuno deve star fuori e i titolari sono altri. Io non ci credo, il troppo storpia, magari poi viene ceduto qualcuno”. Con quel qualcuno ci si riferisce proprio a Barella.

Inter, 100 milioni per Barella: “Oaktree dice sì”

Sandrè non esclude del tutto un ‘sacrificio’ sul mercato da parte dell’Inter, nello specifico proprio la vendita di Barella in relazione alle indiscrezioni su Rabiot: “Se Manchester City, Real Madrid o Bayern Monaco propongono 100 milioni di euro e lui dice sì, allora vuole dire che si annusa già un qualcosa del genere”.

Inter, 100 milioni per Barella
Barella intoccabile per l’Inter, a meno di una offerta irrifiutabile (Ansa) – interlive.it

“Io da interista non la farei questa operazione – ha sottolineato in conclusione – mentre il fondo Oaktree la farebbe. E non gli si potrebbe dire nulla…”

Impostazioni privacy