Inter bruciata, sta andando da Conte: “Passi verso l’intesa”

Rischia di saltare il grande affare in difesa in casa nerazzurra, ora sì che Marotta e Ausilio sono seriamente preoccupati

L’Inter è a caccia di un nuovo difensore centrale da poter regalare al tecnico Simone Inzaghi in quest’estate. A pesare sono infatti le età sempre più in forte fase avanzata dei calciatori Francesco Acerbi e Stefan de Vrij.

Acerbi recuperabile per l'inizio del ritiro
Francesco Acerbi (Lapresse) – interlive.it

Entrambi legati al club meneghino da un accordo valido sino a giugno 2025, i due ex Lazio hanno già rimediato diversi infortuni nell’arco della stagione volta da poco al termine, a maggior ragione l’attuale numero 15 dei nerazzurri, ora alle prese con una fastidiosissima pubalgia che lo terrà ai box sino a inizio luglio.

Era e resta quello di Alessandro Buongiorno, a tal proposito, il nome che piace più di tutti dalle parti di Viale della Liberazione per quella stessa zona di campo, anche se a complicare le cose – al netto dell’importante valutazione di mercato dell’attuale Capitano del Torino, pari a 40 milioni di euro – è la folta concorrenza che vi è per il giovane prodotto del vivaio granata.

Inter a parte, infatti, anche Milan e Napoli restano particolarmente interessati alla situazione del forte centrale made in Italy, partenopei in particolar modo, tant’è che proprio il club attualmente presieduto da Aurelio De Laurentiis è pronto a compiere un vero e proprio tentativo per lo stesso difensore 25enne.

Napoli in pressing per Buongiorno: partenopei pronti a sborsare circa 40 milioni di euro

La formazione di Antonio Conte, tecnico atterrato in Campania all’incirca una settimana fa e che ha già espresso al patron azzurro i propri desideri di mercato, è pronta a compiere un’importante accelerata per Alessandro Buongiorno.

Napoli in pressing per Buongiorno
Alessandro Buongiorno (Lapresse) – interlive.it

Gli azzurri hanno infatti in mente di accontentare le richieste economiche del Torino, proprio come riportato da Matteo Moretto, giornalista che si è così espresso sulla questione: “Negli ultimi giorni ci sono stati nuovi contatti tra le parti e importanti passi verso una possibile intesa sul contratto. Non c’è ancora una trattativa ufficiale tra club, ma il Napoli è pronto a compiere un grande investimento avvicinandosi alla richiesta di 40 milioni di euro del Torino”. È questo, dunque, lo scenario di mercato che metterebbe fine ai sogni dell’Inter di Simone Inzaghi, tra le prime società ad essersi interessate alla situazione legata al futuro dell’attuale Capitano e numero 4 dei granata, che ha chiuso la propria stagione con 31 presenze (29 di queste in campionato), 3 gol e 1 assist.

Impostazioni privacy