Accordo per Correa in Turchia: le cifre dell’affare con l’Inter

Intesa con Correa su base biennale più opzione. Incontro con l’Inter per portare a termine l’operazione, ecco i dettagli

Potrebbe essere davvero in Turchia il futuro prossimo di Joaquin Correa. Sono settimane che l’Inter e l’agente dell’argentino sono al lavoro per trovare una nuova sistemazione. Il classe ’94 è di ritorno a Milano visto che il Marsiglia non riscatterà il suo cartellino: come noto, l’obbligo sarebbe scattato solo nel caso in cui i francesi si fossero qualificati alla Champions dell’anno venturo.

Correa dall'Inter al Fenerbahce, le cifre
Correa col vice presidente dell’Inter Javier Zanetti (LaPresse) – interlive.it

Il suo procuratore Lucci vanta buoni uffici in casa Fenerbahce, vedi l’operazione Dzeko e quella Bonucci dello scorso gennaio, e non a caso in Turchia si parla proprio di accordo raggiunto tra il ‘Tucu’ e il club gialloblù che ha appena ingaggiato José Mourinho. Un accordo non confermato dallo stesso entourage dell’attaccante, ma che sarebbe di due anni più uno come opzione.

Per il sito ‘Dirilis Postasi’, il Ds del Fenerbahce Mario Branco avrà presto un vertice coi dirigenti interisti per presentare l’offerta da 5 milioni di euro più bonus. Ci sarebbe fiducia circa la buona riuscita dell’operazione, anche perché il club di Oaktree intende liberarsi a tutti i costi dell’ex Lazio, pagato ben 31 milioni nell’estate 2021.

Ora ne vorrebbe 10 per cederlo ed evitare una minusvalenza, ma un’intesa a metà strada è possibile. Su Correa ci sarebbe pure il Galatasaray degli ex Okan Buruk e Mauro Icardi, ma al momento il Fenerbahce sarebbe in pole.

Impostazioni privacy