Inter > Inter News > Moratti: “Sconfitte dovute alla stanchezza”

Moratti: “Sconfitte dovute alla stanchezza”

Moratti e Leonardo - Getty images


INTER SCONFITTA CHAMPIONS LEAGUE PARLA MORATTI / MILANO – Massimo Moratti torna a parlare del ko subito ieri a San Siro in Champions League contro lo Schalke 04 definendo la sconfitta “inaspettata e dovuta alla stanchezza”. Il presidente dell’Inter all’uscita dalla Saras ha commentato il clamoroso 2-5: “È stata una cosa inaspettata, i giocatori comunque sono gli stessi. Le cose che sembrano impossibili per qualche ragione strana diventano più facili. Credo che tutto questo sia dovuto alla stanchezza. Se quello è il motivo vediamo di rimetterci in pista con i giocatori che abbiamo”.
Moratti ha poi parlato del tecnico Leonardo diventato il capro espiatorio della tifoseria nerazzurra: “L’ho beccato ieri sera tardi, abbiamo chiacchierato, è una persona intelligente, sta facendo esperienza, un’esperienza non delle più facili. Fa dei ragionamenti intelligenti. Il calcio è legato anche alla fortuna e al tempismo. Questo è un momento da superare ma siamo tutti uniti”. Poi sul ruolo del tecnico brasiliano all’interno della società Moratti ha detto: “Questo discorso su Leonardo è nato per parlare delle sue capacità, in seguito vedremo se allargheremo le sue responsabilità. In ogni caso, adesso facciamo quello che si deve fare su quella panchina, Leonardo sa perfettamente che è quella la sua responsabilità e dobbiamo contare su questo”. Il presidente ha poi indicato la via per superare questo momento negativo: “Vediamo di trasformare queste sconfitte in cose positive, anche se non sarà facile”.