Inter > Inter News > dal campo > Supercoppa Italiana, Milan-Inter 2-1: Sneijder non basta, contestato Rizzoli

Supercoppa Italiana, Milan-Inter 2-1: Sneijder non basta, contestato Rizzoli

Wesley Sneijder - Getty Images


SUPERCOPPA ITALIANA, MILAN-INTER 2-1 / PECHINO (Cina) – La storia si ripete. Come due anni fa l’Inter perde la Supercoppa Italiana in terra cinese. Ma se allora contro la Lazio fu la sfortuna e l’imprecisione sotto porta a decidere la sfida, stavolta contro il Milan a fare la differenza sono state le scelte dell’arbitro Rizzoli, contestatissimo dai nerazzurri. Nel primo tempo l’Inter è padrona del campo e trova il vantaggio con una splendida punizione di Wesley Sneijder che tocca il palo e finisce in rete: nell’occasione, però, il fischietto di Bologna lascia a casa il regolamento e non mostra il secondo giallo a Gattuso. I rossoneri si limitano a difendersi cercando di ripartire con con Robinho e Ibrahimovic che di testa colpisce il palo. Nella ripresa il Milan inizia con un altro piglio, ma gli uomini di Gasperini si difendono bene finquando Rizzoli ignora un fallo al limite dell’area di Boateng su Stankovic, la palla finisce a Seedorf che serve ad Ibrahimovic una palla comoda per il pareggio. I nerazzurri accusano il colpo ed i rossoneri ne approfittano per operare il sorpasso con Boateng che ribadisce in rete un tiro di Pato deviato sul palo da Julio Cesar. Il forcing finale dell’Inter porta al gol di Eto’o, annullato per fuorigioco.

MILAN-INTER 2-1
22′ Sneijder (I), 60′ Ibrahimovic (M), 69’Boateng (M)

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Motta, Zambrotta; Gattuso (75′ Ambrosini), van Bommel, Seedorf; Boateng (82′ Emanuelson); Ibrahimovic, Robinho (62′ Pato). All. Allegri

INTER (3-4-2-1): Julio Cesar; Ranocchia, Samuel, Chivu; Zanetti, Stankovic (74′ Pazzini), Thiago Motta, Obi (82′ Castaignos); Sneijder, Alvarez (64′ Faraoni); Eto’o. All. Gasperini

ARBITRO: Rizzoli di Bologna

NOTE: Ammoniti Gattuso, Zambrotta, Boateng, Ambrosini (M), Sneijder (I)