Inter > Inter News > Serie A, Palermo-Inter 4-3: la difesa non regge, esordio amaro

Serie A, Palermo-Inter 4-3: la difesa non regge, esordio amaro

Palermo-Inter 4-3 - Getty Images

SERIE A, PALERMO-INTER 4-3 / PALERMO – Non ci siamo. Partenza falsa dell’Inter che all’esordio in campionato viene sconfitto 4-3 dal Palermo, al termine di una partita ricca di gol e di errori difensivi. Contro una squadra che in estate ha ceduto il suo gioiello Pastore e che ha cambiato tecnico prima dell’inizio del campionato affidandosi all’inesperto Mangia era lecito attendersi di più. Avvio di gara di marca rosanero, con i padroni di casa che cercano di creare problemi alla formazione di Gasperini sfruttando il gioco in velocità, ma Julio Cesar non corre grandi rischi. Così è l’Inter a passare in vantaggio con Milito che è bravo a deviare in rete un tiro dal limite dell’area di Stankovic sugli sviluppi di un corner. Mentre la squadra esulta, un deludente Zarate lascia il campo a Sneijder. L’avvio di ripresa è pirotecnico, con un gol ogni tre minuti: Miccoli infila la difesa nerazzurra e solo davanti al portiere non sbaglia; nerazzurri di nuovo avanti ancora con il ‘Principe’ che trasforma un rigore concesso per fallo di Silvestre su Samuel, pochi secondi dopo che l’arbitro Brighi non aveva concesso la massima punizione per un fallo di mano di Migliaccio (sarebbe stato cartellino rosso); ma la difesa nerazzurra si fa sorprendere nuovamente e consente agli attaccanti siciliani di fare quel che vogliono e trovano il pareggio con Hernandez che finalizza una bella azione. Le squadre si allungano e l’Inter sembra prendere il controllo del campo, ma senza creare grandi occasioni, mentre in contropiede il Palermo dà l’impressione di poter far male. Partita che si riaccende nel finale: Julio Cesar si fa sorprendere due volte dalla distanza, prima da una punizione di Miccoli, poi da un tiro di Pinilla. Nel recupero c’è il tempo per vedere il primo gol interista di Forlan ben imbeccato da Sneijder, ma ormai i tre punti sono andati. Mercoledì si torna in campo per la Champions, ma servirà un altro tipo di prestazione per festeggiare il primo successo stagionale.

PALERMO-INTER 4-3
33′ Milito (I), 48′ Miccoli (P), 51’rig. Milito (I), 54′ Hernandez (P), 86′ Miccoli (P), 88′ Pinilla (P), 91′ Forlan (I)

PALERMO (4-4-2): Tzorvas; Pisano, Migliaccio, Silvestre, Balzaretti; E. Alvarez, Barreto, Della Rocca (Acquah), Ilicic (69′ Bertolo); Miccoli, Hernandez (74′ Pinilla). All. Mangia

INTER (3-4-3): Julio Cesar; Lucio, Samuel, Zanetti; Jonathan, Stankovic, Cambiasso (72′ R. Alvarez), Nagatomo (62′ Obi); Zarate (34′ Sneijder), Milito, Forlan. All. Gasperini

Arbitro: Brighi di Cesena

Note: ammoniti Julio Cesar, Samuel, Zanetti (I), Acquah (P)