Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Novara-Inter 3-1: Meggiorini e Rigoni condannano Gasperini

Serie A, Novara-Inter 3-1: Meggiorini e Rigoni condannano Gasperini

Novara-Inter 3-1 - Getty Images

SERIE A, NOVARA-INTER 3-1 / NOVARA – Un’Inter vergognosa centra la terza sconfitta in dieci giorni ed apre una crisi assolutamente non preventivabile. Non ci sono alibi che giustifichino simili prestazioni: di fronte c’era il Novara, ma sembrava il Barcellona. Il tecnico Gasperini, come tutta la squadra, va in confusione: prova tutti e cinque gli attaccanti della rosa, cambia di nuovo modulo, sposta di nuovo Sneijder, rivoluziona la formazione all’intervallo senza una logica precisa. Avvio choc dei nerazzurri con i padroni di casa che nei primi secondi sfiorano il gol con Meggiorini il quale non sfrutta appieno il regalo di Chivu e calcia sulla faccia di Julio Cesar, sul conseguente corner è lo stesso romeno a salvare sulla linea. L’unico tiro in porta dell’Inter porta la firma di Sneijder al 35′ che da oltre trenta metri non impegna Ujkani; tre minuti dopo il Novara passa con l’ex Meggiorini che, lasciato solo da Lucio, va a segno con un diagonale mancino. Nella ripresa invece di reagire l’Inter peggiora: Mazzarani si mangia il raddoppio solo davanti a Julio Cesar. L’unica occasione per pareggiare capita sui piedi di Pazzini che allarga troppo il diagonale. Nel finale l’Inter sbanda ancora, Bergonzi trasforma un fallo di Morimoto nel rigore (con espulsione di Ranocchia) che Rigoni tramuta nel 2-0. Ad un minuto dal termine i nerazzurri trovano la via del gol nell’unico modo possibile, con un rimpallo che favorisce Cambiasso il quale da pochi passi mette dentro. Nemmeno due minuti ed i piemontesi ristabiliscono le distanze: Morimoto lascia sul posto Obi e serve Giorgi il cui tiro è respinto corto da Julio Cesar sui piedi di Rigoniche sigla la doppietta personale. L’Inter ha toccato il fondo, impossibile fare peggio di così: si attendono provvedimenti dalla società.

NOVARA-INTER 3-1
38′ Meggiorini (N), 86′ rig. Rigoni (N), 89′ Cambiasso (I), 92′ Rigoni (N)

NOVARA (4-3-1-2): Ujkani; Dellafiore, Lisuzzo, Paci, Gemiti; Porcari, Radovanovic (64′ Marianini), Rigoni; Mazzarani (67′ Jeda); Morimoto, Meggiorini (62′ Giorgi). All. Tesser

INTER (3-4-3): Julio Cesar; Lucio, Ranocchia, Chivu; Zanetti, Sneijder (67′ Zarate), Cambiasso, Nagatomo; Castaignos (46′ Obi), Milito, Forlan (46′ Pazzini). All. Gasperini

ARBITRO: Bergonzi di Genova

NOTE: espulso all’85’ Ranocchia (I). Ammoniti Lucio, Chivu, Obi, Pazzini (I), Dellafiore (N)