Inter > Inter News > Inter, Moratti: “A Mosca serve una conferma”

Inter, Moratti: “A Mosca serve una conferma”

Massimo Moratti - Getty Images

INTER MORATTI RANIERI CSKA / MOSCA (Russia) – In molti lo avevano indicato come la persona adatta per sollevare le sorti dell’Inter, data la pregressa esperienza in campo italiano ed europeo. ‘Thinker man’, ‘l’aggiustatore’, così era stato soprannominato Claudio Ranieri dalla stampa inglese, durante la sua avventura londinese sulla panchina del Chelsea. L’uomo chiamato a mettere insieme quei pezzi di un puzzle, lasciato con molti spazi vuoti dal suo predecessore Gian Piero Gasperini. Dopo gli attestati di merito arrivati dai media ecco, forse, il più atteso, che conta di più, quello del presidente Massimo Moratti, riportato dalle pagine del ‘Corriere dello Sport’: “Siamo sulla strada giusta – ammette Moratti, convinto che Ranieri sia la persona giu­sta per far risalire l’Inter, per rilanciarla nella lotta per lo scudetto – adesso dobbiamo continuare così. Serve una conferma a Mosca”. Dopo Bologna, arriva subito una nuova gara importante per ‘Thinker man’, chiamato stavolta ad aggiustare il cammino europeo dei nerazzurri.

Luigi Perruccio