Inter > Inter News > Roma-Inter, le pagelle: è mal di… Ranieri

Roma-Inter, le pagelle: è mal di… Ranieri

Claudio Ranieri - Getty Images

PAGELLE ROMA-INTER / ROMA – Va via via sgretolandosi l’Inter di Ranieri, compattissima fino a quache settimana fa ed ora ritornata quella di inizio stagione con Gasperini. Una sconfitta netta, frutto di un atteggiamento remissivo ingiustificato aldilà delle assenze; è preoccupante difatti la mancanza di proposività dei nerazzurri in fase di attacco, come paradossalmente il numero di gol subiti nonostante un atteggiamento tattico chiuso. Prestazioni tutte insufficienti tranne per il solito capitan Zanetti; da registrare ancora un’inspiegabile sostituzione per un confuso Ranieri – che ora è sotto accusa – , che nell’intervallo inserisce Poli al posto di Pazzini. Giallorossi perfetti, tra cui spicca Borini con una bella doppietta.

 

Julio Cesar 5,5 Subisce la rete di Juan dopo due prodezze consecutive, poco da fare sulle due reti di Borini.
Maicon 4.5 Si dimentica Juan sull’1-0 sbagliando anche numerose giocate; il problema muscolare giustifica in parte una prestazione insufficiente.
> dal 66′ Faraoni 5 Apporto nullo in una gara già compromessa.
Lucio 5 Fatica a tenere in linea la difesa, scavalcata troppo spesso dalle imbeccate romaniste in area.
Samuel 5 Si pianta in area per il 2-0 di Borini, apparso poco solido e sconcentrato.
> dal 1′ st Cordoba 5 Timido intervento sul tiro vincente di Bojan che lo raggira.
Nagatomo 4,5 Molliccio sui contrasti, uno dei quali che scaturisce il vantaggio romanista; serie continua di defezioni difensive e nei passaggi.
Zanetti 6 Capitano tuttofare, cambia tre posizioni nel corso della gara.
Palombo 5 Ancora acerba l’intesa con i compagni, fatica a prendere le redini del gioco.
Cambiasso 5 Pressa a vuoto i centrocampisti romansti, poca roba in fase di costruzione.
Obi 5 Ci mette la solita corsa a scapito della lucidità nelle giocate.
Pazzini 5 La squadra fatica a servirlo, tocca solo una manciata di palloni sulla trequarti.
> dal 1′ st Poli 5 Non apporta qualità in mezzo al campo.
Milito 5 Bella azione personale al quarto d’ora, poi più nulla, isolato dal resto della squadra.

Ranieri 4 Pesca dal cilindro un’altra clamorosa sostituzione, quella di Pazzini con Poli nell’intervallo. Aldilà delle assenze, la mancanza di gioco offensivo è ingiustificata, come i troppi gol subiti nonostante l’atteggiamento difensivo.

 

ROMA

Stekelenburg 6 Impegnato solo da Milito nel primo tempo, rischia talvolta col pallone tra i piedi ma se la cava bene.
Taddei 7 Spinge molto bevendosi Nagatomo.
Juan 7 Prestazione perfetta per il brasiliano.
Heinze 6.5 Pazzini non gli dà grossi grattacapi.
Jose Angel 6 Tenta qualche affondo con cross imprecisi.
Gago 6.5 Buona gara di costruzione specie nella prima frazione.
> dal 70′ Simplicio sv
De Rossi 7 Giganteggia in mezzo al campo.
Pjanic 6.5 Cerca bene i fraseggi con i compagni di reparto.
Totti 6.5 Passaggi ispirati e belle giocate, anche se mai pericoloso.
Borini 7.5 Aldilà della doppietta, prestazione maiuscola condita da ottime giocate.
> dal 79′ Piscitella sv
Lamela 6.5 Copre bene il pallone svariando sulla trequarti.
> dal 72′ Bojan 6,5 Gran gol per il 4-0.

Luis Enrique 7,5 La squadra domina il possesso e di conseguenza il gioco, sfoderando una prestazione perfetta.

 

Arbitro De Marco e assistenti 6,5 Buona gestione di una gara nella quale non ci sono episodi da segnalare

 

Giacomo Indiveri