Inter > calciomercato Inter > Mercato Inter, Alberti: “Tevez non è arrivato per colpa di Ranieri. E su Zarate…”

Mercato Inter, Alberti: “Tevez non è arrivato per colpa di Ranieri. E su Zarate…”

Carlos Tevez - Getty Images


CALCIOMERCATO INTER ALBERTI TEVEZ ZARATE / ROMA – Da oltre due settimane si è chiusa la sessione invernale di calciomercato. E’ mancato il grande colpo che per l’Inter, negli ultimi giorni, sembrava potesse Carlos Tevez. Intervenuto ai microfoni di RadioCalciomercato.it, l’agente Fifa José Alberti ha spiegato i motivi del mancato arrivo dell’Apache in nerazzurro: “All’inizio aveva dato la parola d’onore al Milan nella famosa cena con Galliani, ma poi si sono complicate le cose. Io continuavo a dire che Tevez era l’ideale per l’Inter anche per rinnovarsi visto che Milito pur essendo fortissimo ha 32 anni. Ma Ranieri in un’intervista disse di aver rigenerato il gruppo e che Carlitos avrebbe rotto l’equilibrio. Quando l’agente del giocatore ha sentito queste parole c’è rimasto male e Moratti ha mollato la presa…”.

ZARATE – Per quanto riguarda invece Mauro Zarate, che fu portato in Italia alla Lazio proprio da José Alberti, l’esperto di calcio sudamericano ha ribadito che “Mauro non è un centravanti: è una seconda punta che deve partire da posizione centrale e non dalla fascia. Quando ha giocato lì ha fatto tanti gol e tanti assist. Purtroppo metterlo fuori ruolo equivale a tagliargli una gamba… Gli allenatori dicono che è un giocatore anarchico per coprire i loro errori, ma anche Sneijder ora ha problemi con Ranieri: se lo mette fuori ruolo non incide. Zenit? Non ci andrà mai, potrà anche fare il fenomeno, ma il termometro segna 30 gradi sotto zero”.

M.R.