Inter > Inter News > Serie A, Inter-Siena 2-1: doppio Milito firma la vittoria in rimonta

Serie A, Inter-Siena 2-1: doppio Milito firma la vittoria in rimonta

Milito esulta dopo il gol - Getty Images

SERIE A, INTER-SIENA 2-1/ MILANO – La vittoria del carattere e della grinta. L’Inter ha ancora tanto da migliorare nel gioco, ma finalmente contro il Siena mette in campo quella cattiveria agonistica a lungo invocata dai tifosi e grazie alla doppietta del solito Milito batte in rimonta i bianconeri 2-1. Come ai tempi di Ranieri, alla prima occasione i nerazzurri subiscono gol: Samuel perde un pallone assurdo sulla sua trequarti, D’Agostino serve l’assist a Destro che solo davanti a Julio Cesar si fa ribattere il tiro col piede, il portiere brasiliano respinge anche su Brienza ma nulla può sulla terza conclusione di D’Agostino. L’Inter prova a reagire di nervi: Milito non trova la deviazione giusta di testa su cross da sinistra, poi lo stesso Principe viene spinto in area al momento di concludere ma l’arbitro Romeo non concede il rigore. A metà primo tempo annullato giustamente un gol a Cambiasso per fallo (e fuorigioco) di Milito, poi è ancora il centravanti argentino che non riesce a finalizzare una bella azione di prima sull’asse Obi-Chivu, concludendo centralmente da ottima posizione. Prima di uscire per infortunio Samuel sventa il raddoppio bianconero intercettando l’ultimo passaggio di Brienza per Destro. Poco prima dell’intervallo bella combinazione tra Stankovic e Alvarez, ma il serbo sbaglia tutto al momento di battere a rete. Il pareggio arriva lo stesso sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Pesoli cicca il rinvio servendo un pallone d’oro a Milito che di testa mette dentro da pochi passi. Nella ripresa ancora il Principe ha l’occasione per operare il sorpasso, ma sciupa clamorasamente il tap-in sotto misura dopo la respinta corta di Pegolo sul tiro di Alvarez. I nerazzurri provano a schiacciare i toscani nella loro metà campo, ma prima Cambiasso non trova la deviazione vincente su assist di Obi, poi Alvarez crossa troppo forte per Milito. L’assedio non porta i frutti sperati e col passare dei minuti i nerazzurri perdono brillantezza, mentre il Siena prova a rendersi pericoloso in contropiede. A dieci minuti dal termine Mannini trattiene Nagatomo in area e stavolt è rigore: dal dischetto Milito trasforma mandando sotto la traversa. La squadra di Stramaccioni controlla senza affanni i minuti finali e porta a casa una vittoria molto importante. Ora ne servono altre sei.

INTER-SIENA 2-1
6′ D’Agostino (S), 42′ e 82′ rig. Milito (I)

INTER (4-3-3): Julio Cesar: Zanetti, Lucio, Samuel (38′ Nagatomo), Chivu; Cambiasso, Stankovic, Obi (68′ Poli); Alvarez (77′ Pazzini), Milito, Zarate. All. Stramaccioni

SIENA (4-4-1-1): Pegolo; Vitiello (73′ Contini), Terzi, Pesoli, Del Grosso; Mannini, Vergassola, Bolzoni (62′ Gazzi), Brienza; D’agostino (62′ Gonzalez); Destro. All. Sannino

ARBITRO: Romeo di Verona

NOTE: espulso Pegolo (S) dopo il termine della partita per proteste, ammoniti Samuel (I), Pesoli, Vitiello, Mannini, Contini (S)