Inter > Inter News > Serie A, Udinese-Inter 1-3: Sneijder e Alvarez show, terzo posto più vicino

Serie A, Udinese-Inter 1-3: Sneijder e Alvarez show, terzo posto più vicino

Udinese-Inter 1-3 - Getty Images

SERIE A, UDINESE-INTER 1-3/ UDINE – Stra-Inter al ‘Friuli’. Su uno dei campi più difficile della Serie A la squadra di Stramaccioni va subito sotto, ma grazie ad uno splendido primo tempo e alle giocate dei suoi fantasisti Sneijder ed Alvarez rimonta e batte l’Udinese 3-1, riaprendo seriamente la corsa al terzo posto. Come spesso accaduto in questa stagione, i nerazzurri dopo pochi minuti subiscono gol alla prima occasione per gli avversari: rabona di Di Natale, Maicon si fa anticipare da Armero ed il pallone finisce a Danilo che calcia di destro dal limite, il pallone tocca il palo e va in rete. Passano appena quattro minuti e l’Inter pareggia con un diagonale di sinistro dai venti metri di Sneijder sul quale Handanovic compie una mezza papera, forse tradito da un rimbalzo falso della sfera. I padroni di casa provano a rendersi pericolosi con un tiro di Asamoah che non centra la porta ed un destro di Floro Flores neutralizzato da Julio Cesar. Poco prima della mezz’ora i nerazzurri operano il sorpasso: Milito servito in area attira su di sè due difensori friulani, ma con un sinistro in tunnel serve un assist d’oro a Sneijder il quale insacca con un tocco sotto splendido. A otto minuti dall’intervallo arriva il tris in contropiede: Guarin lancia Alvarez che entra in area, dribbla Danilo col sinistro e col destro manda il pallone a baciare il palo e quindi in rete. Nel primo quarto d’ora della ripresa i bianconeri vanno all’arrembaggio, costringendo la formazione di Stramaccioni a difendersi ad oltranza: Julio Cesar è bravo prima su Asamaoh e poi su Di Natale, a cui Banti risparmia un giallo per una evidente simulazione in area. L’Inter prova ad allentare la pressione in contropiede con Maicon il cui esterno destro è però facile preda di Handanovic, poi Sneijder sugli sviluppi di un corner non trova la porta. Lo stesso olandese sfiora la tripletta con un sinistro dal limite che sfiora il palo. A dieci minuti dal termine Julio Cesar è decisivo su Floro Flores che aggancia bene in area e calcia da ottima posizione, ma il portiere brasiliano respinge. La zona Champions non è più una chimera, ora il distacco è di soli tre punti.

UDINESE-INTER 1-3
6′ Danilo (U), 10′ e 28′ Sneijder (I), 37′ Alvarez

Udinese (3-5-1-1): Handanovic; Benatia, Danilo, Domizzi; Basta (60′ Pereyra), Pinzi, Pazienza (77′ Torje), Asamoah, Armero (60′ Pasquale); Floro Flores; Di Natale. All. Guidolin

Inter (4-3-2-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Ranocchia, Nagatomo; Guarin, Stankovic, Cambiasso; Alvarez (66′ Obi), Sneijder (86′ Poli); Milito (85′ Zarate). All. Stramaccioni

Arbitro: Banti di Livorno

Note: ammoniti Stankovic (I), Danilo, Floro Flores (U)