Inter > Inter News > Inter, un motivo per dire no: Poli, il mediano “che costava troppo”

Inter, un motivo per dire no: Poli, il mediano “che costava troppo”

Andrea Poli (Getty Images)

INTER ANDREA POLI FUTURO RIMPIANTO SOCIETA’ SAMPDORIA / MILANO – Diranno o già ci hanno detto che “costava troppo per essere un semplice mediano”, diranno o già ci hanno detto “non abbiamo abbastanza soldi per lui”. Verità o bugie, poco importa. La realtà è che l’Inter ha perso, o sta per perdere, uno dei migliori centrocampisti italiani, per ora e in prospettiva. Andrea Poli era e sarebbe dovuto diventare – per sempre – un giocatore nerazzurro. Per il presente e per il futuro, perché deve ancora compiere 23 anni, e perché nella scorsa stagione, una delle peggiori della storia del club, è emerso dal punto di vista tecnico-tattico oltre che per impegno e attitudine. Sarebbe dovuto essere uno dei giovani da cui ripartire, su cui impostare la squadra per i prossimi anni. Costava solo 5 milioni di euro (cifra che sta investendo la Juventus per lui), non quindici o venti come i vari M’Vila e Fernando, forse più pronti di lui ma certamente meno avvicinabili per costo del cartellino e ingaggi. L’Inter ha deciso così: un perché ci sarà(?). Un motivo per dire “no” al suo riscatto o acquisto ancora non è stato trovato. Dai tifosi e non solo. Un’altra occasione persa. E non dite che “costava troppo”.

 

Raffaele Amato