Inter > Inter News > Inter, Grosso ‘salva’ Stramaccioni e promuove il Palermo

Inter, Grosso ‘salva’ Stramaccioni e promuove il Palermo

Fabio Grosso (Getty Images)

INTER, INTERVISTA FABIO GROSSO / ROMA – Occhiali da sole, t-shirt smanicata evidentemente fuori stagione. Fabio Grosso ha il volto e l’aspetto di un villeggiante in riva al mare, giusto che si goda questo dolce far nulla, dopo tanti anni passati sui campi da calcio, tra un mondiale, vinto nel 2006 in Germania, e uno scudetto con l’Inter un po’ di mesi più tardi: di mezzo, Lione e Juventus. Poi, il nulla, o meglio, il ritiro. Ora ha un sogno: diventare un giorno allenatore. Nel frattempo, fra un aperitivo e un occhiata ai suoi bambini, ha trovato il tempo per parlare della sua vecchia squadra. In crisi? ma che dite.. “Sicuramente sta attraversando un periodo difficile, ma a mio avviso ci vuole ben altro per poter parlare di crisi – ha dichiarato in esclusiva a ‘Calciomercato.it (leggi qui) – Ha giocato male a Bergamo, poi le polemiche sugli arbitri hanno fatto il resto. Ma il futuro dell’Inter lo vedo roseo: l’undici di Stramaccioni contro la Juventus ha dato una grande dimostrazione di forza, motivo per il quale sono convinto che presto riprenderà il suo cammino”. Prossima tappa, Palermo, al ‘Meazza’: “Sarà un match difficile per entrambe le squadre, la squadra di Gasperini ha tutte le carte in regola per mettere in difficoltà l’Inter”, ha concluso Grosso.

 

Raffaele Amato