Inter > Inter News > Inter, dal ruolo preferito al sogno nel cassetto: strapotere Guarin

Inter, dal ruolo preferito al sogno nel cassetto: strapotere Guarin

Fredy Guarin - Getty Images

INTER FREDY GUARIN PROGETTO SOCIETA’ / MILANO – Il morso del ‘Guaro’. Fredy Guarin entra in macchina e si confessa ai microfoni di ‘Inter Channel’. Due i temi principali: il ruolo dove preferirebbe giocare e il suo sogno nel cassetto: “All’Inter vogliamo costruire il futuro con il presente. Ora sto vivendo un sogno memorabile con questa maglia, spero di sfruttare al massimo la chance che mi ha concesso il club – ha dichiarato – Voglio diventare uno dei migliori centrocampisti al mondo e vincere trofei importanti con i colori nerazzurri”. Diventare fra i più forti al mondo? Un sogno, appunto, a meno che Stramaccioni… : “Non decido io dove e quando giocare, ma il mio ruolo preferito è al centro del campo, con due laterali vicino: è in quella zona che posso dare il meglio di me”. Per conquistare tifosi e ambiente ce n’è voluto di tempo, diciamo almeno sette-otto mesi: “Non è facile indossare la maglia dell’Inter, però questi mesi di ‘ambientamento‘ son serviti a crescere e maturare a trecentosessanta gradi. Il ‘Meazza’ è uno stadio unico: ricordo benissimo il primo pallone che toccai, feci una giocata e sentii l’urlo estasiante del pubblico interista”, ha concluso Guarin.

 

R.A.