Inter > Inter News > Mercato Inter, un ‘tweet’ tiene viva la trattativa

Mercato Inter, un ‘tweet’ tiene viva la trattativa

Ezequiel Schelotto (foto twitter @GalgoSchelotto)

CALCIOMERCATO INTER AFFARE SCHELOTTO ATALANTA / MILANO – Alla fine, sarà lui. Lui, argentino di nascita, italiano di adozione e passaporto. Alla fine, si farà. Perché la volontà del calciatore, almeno in Italia, vince sempre. Trionfa, in certi casi. E la sua, di volontà, è ben nota a tutti. Persino a Marino, abile ‘azzeccagarbugli’ del mercato, che tiene testa, per ora bene, ai desideri forti e legittimi del suo calciatore, titolare fino a qualche giornata fa di un’Atalanta battagliera ma molto limitata. Schelotto, alla fine ce la farà. L’Inter è il suo sogno: “nessuno ti può togliere l’opportunità di sognare”, ha twittato qualche istante fa il cursore che tanto piace – deve pur accontentarsi! – al tecnico interista Stramaccioni. Meno, pensiamo, a Moratti; il presidente nerazzurro sarà costretto ad assecondare le richieste bergamasche se vorrà davvero accontentare, una volta tanto, il suo giovane allenatore, bisognoso, ora come non mai, di rinforzi un po’ qua un po’ là. La richiesta iniziale dell’Atalanta finora non ha avuto varianti di nessun tipo: 8 milioni, non un euro di meno. La proposta di Branca: 3 milioni più metà Livaja; incomprensibile per certi versi, pensare solamente di cedere metà cartellino di uno dei migliori giovani lanciati da mr.Strama in questa stagione. I misteri del mercato a salse nerazzurre. Per ora, il muro contro muro continua. Schelotto attende, twitta e controtwitta i messaggi di affetto e speranza dei tifosi interisti. Basterà, uno come lui, a ottenere lo sperato terzo posto? No, ma da qualcosa o da qualcuno bisognerà pur cominciare a rinnovare. La rosa attuale è ancora ‘vecchia’, i titolari sempre i soliti noti.

 

Raffaele Amato