Inter > Inter News > Inter, Oriali: “Vi spiego perché ero importante. Moratti prenderà provvedimenti…”

Inter, Oriali: “Vi spiego perché ero importante. Moratti prenderà provvedimenti…”

Gabriele Oriali - Getty Images

INTER, ORIALI STRAMACCIONI ROMA JUVENTUS / MILANO – Ai microfoni di ‘Radio Deejay’, l’ex dirigente nerazzurro Gabriele Oriali ha commentato così i problemi dell’Inter. “Quando c’ero io, le scelte si facevano in cooperativa: si faceva bene o male tutti insieme. Dei giocatori che ho portato io, contro la Roma non c’era nessuno… Al di là dei tanti infortuni, è stata un’annata fallimentare: dopo la vittoria contro la Juventus, sembra che sia nata un’altra squadra. Diverbi tra allenatore e staff medico? Credo che Moratti abbia capito la situazione e stavolta prenderà provvedimenti“.

Oriali parla poi della sua figura quando era all’Inter e spiega che “non si è mai data la giusta importanza al mio ruolo in squadra: essendo in contatto con giocatori e società, potevo capire i problemi ed aiutare a risolverli. Non mi occupavo prettamente del mercato, ma potevo dare una mano all’allenatore, specie ad un giovane alle prime armi come Stramaccioni, a sbagliari di meno. E’ un ruolo che a questa Inter manca tanto. La conferma del tecnico? Penso che Moratti non voglia manderlo via, ma va supportato da una figura che viva all’interno della squadra”.

M.R.