Inter > Inter News > Mercato, Alvarez: “Scelsi l’Inter per due motivi. Tra River e Atletico…”

Mercato, Alvarez: “Scelsi l’Inter per due motivi. Tra River e Atletico…”

Ricardo Alvarez

CALCIOMERCATO INTER RICARDO ALVAREZ / MILANO – Poche delizie, tanti infortuni, molti fischi e incomprensioni. I due anni di Ricardo Alvarez con la maglia dell’Inter non sono stati affatto positivi, solamente in questo finale di stagione il fantasista argentino sta mostrando qualche sprazzo del suo discusso talento.

PERCHE’ L’INTER – Nell’estate del 2011, dopo profondo innamoramento di Massimo e Angelo Mario Moratti, ‘Ricky Maravilla’ fu strappato, così dicono, alla concorrenza dell’Arsenal versando nelle casse del Vélex circa 11,5 milioni di euro: “Ho preferito venire a Milano anzinché trasferirmi a Londra per due motivi – ha spiegato l’interista ai microfoni di ‘Tuttosport’ -: perché questo club è famoso in tutto il mondo, e per la presenza di numerosi argentini in squadra. Posto ideale, quindi, per poter esprimere le mie qualità”.

AMBIZIONI E OPINIONI – L’avventura, almeno finora, non è andata bene; già col mercato di gennaio sarebbe potuto andr via, sulle sue tracce vi era il River Plate di Passarella: “Tornare in Argentina sarebbe stato un passo indietro per la mia crescita professionale – ha spiegato Alvarez -. Ritornerò nella mia Patria solo per concludere la carriera“. Secondo rumors di mercato, mai per altro confermati, il trequartista piace anche all’Atletico Madrid di Diego Simeone: “Adesso non penso a queste cose, del mio futuro ne parleremo a giugno. Sono concentrato solo sulle ultime cinque giornate di campionato”. Peruzzi, Gomez e Botta. Altri tre suoi connazionali pronti a sbarcare nella Milano nerazzurra: “Gino è un laterale tecnicamente e tatticamente molto valido: ha margini di miglioramento, può diventare fortissimo. Gomez e Botta hanno tutti i requisiti per imporsi con la maglia dell’Inter”, ha concluso Ricardo Alvarez.

 

R.A.