Inter > calciomercato Inter > Mercato Inter, il ‘proposto’ Iturbe: “Volevo l’Italia. Tatticamente…”

Mercato Inter, il ‘proposto’ Iturbe: “Volevo l’Italia. Tatticamente…”

Iturbe e il d.s. Sogliano ('hellasverona.it')

CALCIOMERCATO INTER ITURBE / VERONA – Juan Iturbe venne ‘proposto’ a fine mercato all’Inter. Che rispose, “no, grazie”. Rifiuto perentorio della dirigenza nerazzurra, ma il ragazzo non si è perso d’animo. A chiusura della giostra, ha realizzato il suo sogno: approdare in Italia. Eccolo qua, in conferenza stampa, da nuovo jugador dell’Hellas Verona, assoluta protagonista delle ultime ore di ebay pallonara: “È stata una trattativa lunga – come riporta ‘Gazzetta.it’ -, ma alla fine sono contento di essere arrivato in un grande club e in un calcio molto competitivo come quello italiano. Tatticamente devo migliorare, ma sono disposto ad andare dove mi dirà l’allenatore. Mi trovo bene nel 4-3-3, a destra o a sinistra non fa differenza“.

Il club scaligero lo ha acquistato dal Porto in prestito con diritto di riscatto per l’intero cartellino. Questo, vuol dire fiducia: “Volevo l’Italia e una squadra forte come il Verona. Il Porto è il passato, non voglio parlarne. Adesso però voglio confrontarmi con un campionato tattico e duro come la Serie A”. Lui come Messi, hanno azzardato assai spesso in Argentina: “Non si possono fare paragoni fra me e lui, mi è stato chiesto mille volte e ho sempre risposto allo stesso modo. Il mio ringraziamento particolare va a Ramon Diaz e al River Plate che mi hanno dato l’opportunità di crescere”, conclude Iturbe.