Inter > Inter News > Inter, da Moratti a Thohir: ma adesso chi è che paga?

Inter, da Moratti a Thohir: ma adesso chi è che paga?

Massimo Moratti (Getty Images)

Massimo Moratti (Getty Images)

INTER MORATTI THOHIR / MILANO – “I nostri avvocati stanno discutendo i dettagli della transazione. Forse nei prossimi giorni ci saranno i risultati sperati. Ci sono sempre i pro e i contro, ma noi arriviamo con le migliori intenzioni. Se la fiducia nei Moratti da parte dei tifosi è ancora alta, noi portiamo all’Inter altri valori e obiettivi come lo sviluppo commerciale e del marchio”, queste le ultime dichiarazioni rilasciate da Thohir ai media indonesiani.

Il magnate è in vena di belle parole e inattesi sentimentalismi, intanto la trattativa con il petroliere fa fatica a raggiungere lo sperato traguardo. Se le difficoltà (tra deleghe, poteri e struttura nuovo C.d.A.) dovessero perdurare, nella prossima assemblea dei soci – prevista per il 28 ottobre – sarà solo ed esclusivamente Moratti a coprire in modo parziale (circa 40 milioni, come scrive ‘sportmediaset’) le perdite del bilancio 2012, che ammontano a 85-88 milioni di euro.

L’affare (da circa 300 milioni), comunque, potrebbe concludersi anche a fine mese, in tal caso l’Inter convocherebbe un altro Consiglio straordinario entro il prossimo novembre.

 

R.A.