Inter > Inter News > Mercato, Bardi: “Inter, che onore! Handanovic forte perché…”

Mercato, Bardi: “Inter, che onore! Handanovic forte perché…”

Francesco Bardi (Getty Images)

Francesco Bardi (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER BARDI / LIVORNO – Giovane e pragmatico, forse un predestinato. Francesco Bardi sabato sera sfiderà la sua Inter difendendo la porta del suo Livorno, dove è nato e cresciuto, e dove sta sbocciando definitivamente tutto il suo talento: “Per me sarà una gara speciale  – dichiara il ventunenne ai microfoni di ‘Tuttosport’ -. Sono onorato che il mio cartellino appartenga a un club così importante in Italia e in Europa come l’Inter. Ma darò tutto per la maglia amaranto fino al termine della stagione”, ovvero quando scadrà il prestito.

Contratto fino al 30 giugno 2017, segno che la Beneamata punta su di lui, anche in previsione di una cessione futura di Samir Handanovic a qualche top club straniero: “Nel ritiro di un anno fa, ho avuto il piacere di allenarmi con Samir, che ritengo un grandissimo portiere oltre che uno straordinario professionista. Mi ricordo che metteva impegno e dedizione in ogni cosa. I grandi portieri sono quelli che riescono ad avere un rendimento costante, commettendo meno errori possibili”.

Livorno con 12 punti, Inter con 22. Non ci sarà partita? “Finora abbiamo disputato un campionato positivo. Se scenderemo in campo senza tensione eccessiva, che genera paura e timori, potremo avere la forza anche per tentare l’impresa. Ma dovremo dare il 110 per cento, perché di fronte avremo una delle migliori squadre italiane“, conclude Bardi. Che si ‘ispira’ a Buffon e, senza darlo a vedere, sogna un giorno di difendere la porta dell’Inter.

 

R.A.