Inter > Inter News > Ex Inter, Eto’o attacca Guardiola: “Senza coraggio, non è normale”

Ex Inter, Eto’o attacca Guardiola: “Senza coraggio, non è normale”

Eto'o e Guardiola ai tempi del Barcellona

Eto’o e Guardiola ai tempi del Barcellona

EX INTER ETO’O GUARDIOLA /LONDRA (Inghilterra) – Dopo Ibrahimovic, anche Samuel Eto’o si iscrive alla cerchia dei nemici giurati di Pep Guardiola, ex pluridecorato tecnico del Barcellona, ora alla guida del Bayern Monaco. Il bomber camerunese, che con l’Inter ha fatto Triplete nella storica stagione 2009-2010, ha attaccato l’allenatore spagnolo – con il quale ha lavorato ai tempi del ‘Barça’, fino allo scambio (più 50 milioni) con Ibra nell’estate 2009, voluto proprio dallo stesso Guardiola – ai microfoni di ‘BeInSports’.

“Mi voleva dare lezioni su come attaccare, quando lui è stato un centrocampista e neanche grande. Gli ho detto: ‘tu non sei normale, vero?‘ Il fatto è che Pep non hai mai rispettato queste cose nel mondo del calcio. Non ha avuto il coraggio di dirmi le cose in faccia. Gli ho anche detto: ‘Io sono Samuel Eto’o. Sono io che ti faccio vincere. Ho fatto molto per il club“.

Eto’o, adesso in forza al Chelsea, ricorda pure un episodio che avvenne poco prima del suo passaggio all’Inter di Moratti: “Me ne sarei andato prima, ma Guardiola ha avuto la sfortuna di farmi giocare per venti minuti contro il Chivas, che mi sono bastati per fare tre gol. Non volevo rivolgergli la parola finché non si fosse scusato”.

R.A.