Inter > Inter News > Inter, con Thohir al ‘Meazza’ i tifosi tremano. Peggio di lui solo Alvarez

Inter, con Thohir al ‘Meazza’ i tifosi tremano. Peggio di lui solo Alvarez

Erick Thohir

Erick Thohir

INTER THOHIR MEAZZA ALVAREZ / MILANO – Per i più superstiziosi è un dato abbastanza oggettivo, per i meno lo starebbe diventando. Così, anche gli scettici cominciano a toccare ferro alla notizia di Erick Thohir al ‘Meazza’. Da quando ha preso il posto di Moratti, il magnate indonesiano vanta infatti sette presenze alla scala del calcio, con un bilancio piuttosto sospetto: due vittorie (Milan e Torino) e cinque pareggi. Dati riportati dal sito ‘Sportmediaset’ che, agli occhi di tutti, sembrano essere una vera scongiura per il popolo nerazzurro. E pensare che c’è chi ha fatto peggio di lui, ovvero Ricky Alvarez che, nelle ultime 15 presenze, ha collezionato nove pari e sei sconfitte.

Per tutta la stagione, prosegue il sito, Mazzarri ha parlato di episodi e sfortuna e ora i più maligni, e scaramantici, cominciano a puntare il dito proprio contro il presidente nerazzurro e il centrocampista argentino. Del resto i numeri parlano chiaro. Thohir a San Siro ormai è praticamente una garanzia. Quando c’è lui in tribuna, il pari è quasi certo. D’accordo, il tyccon ha assistito alla vittoria nel derby e al successo di misura con il Torino, ma tutte le altre volte i nerazurri sono usciti dal campo solo con un punto. E contro avversari non certo di prima fascia. La lunga striscia dei pareggi con Thohir al Meazza infatti è quasi imbarazzante: Sampdoria, Catania, Cagliari, Udinese e Bologna. Solo casualità? Forse, ma qualcuno adesso comincia a pensar male.  Più inquietante poi è il bilancio di Alvarez. Quando l’argentino è in campo, i tifosi nerazzurri sono rassegnati. Nelle ultime quindici presenze, il centrocampista nerazzurro ha inanellato infatti numeri da far rizzare i capelli: nove pareggi e sei sconfitte. Roba da far venire qualche sospetto non solo tecnico. Per fortuna all’Inter non sono superstiziosi.

L.P