Inter > calciomercato Inter > Da Guarin a Touré: la Cina dà e può ‘fregare’ l’Inter

Da Guarin a Touré: la Cina dà e può ‘fregare’ l’Inter

Yaya Touré ©Getty Images

Yaya Touré ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER LAVEZZI-TOURE’ / MILANO – L’Inter deve ringraziare lo Shanghai Shenhua – che ha investito 12 milioni per Guarin – se nel mercato invernale è riuscita a comprare almeno un giocatore (Eder). Ma come danno, tanti e forse troppi soldi, i club cinesi, veri protagonisti della sessione di gennaio, possono anche prendere. Per esempio, due grandi obiettivi della società targata Thohir: Ezequiel Lavezzi e Yaya Touré. All’argentino in scadenza di contratto col Paris Saint Germain è arrivata una proposta sempre dallo Shanghai da 8-10 milioni l’anno più bonus. Il triplo di quanto gli ha offerto Ausilio: 3,5 milioni più bonus. Il ‘Pocho’ è ovviamente tentato, un contrattone così è difficile da rifiutare quando fra poco supererai i trent’anni. Per l’ivoriano, invece, che quasi sicuramente lascerà il Manchester City (causa arrivo del nemico Guardiola) è pronto a farsi sotto – in proiezione prossima stagione, riporta il ‘Daily Telegraph’ – lo Jiangsu Suning, quello che per giorni ha trattato ed è stato vicino a Guarin, con una proposta da capogiro: annuale da 40 milioni di euro. Vien quasi voglia di passare il nostro numero, a questi cinesi…

Raffaele Amato