Inter > calciomercato Inter > Inter, retroscena Biglia: ecco perché l’affare (fatto) è saltato

Inter, retroscena Biglia: ecco perché l’affare (fatto) è saltato

Lucas Biglia (Getty Images)

Lucas Biglia (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER BIGLIA LAZIO / MILANO – Il pareggio contro il Verona ultimo in classifica ha evidenziato una volta di più i problemi a centrocampo dell’Inter. E il mercato invernale ha addirittura peggiorato la situazione, visto che non è stato preso nessuno per rimpiazzare Guarin ceduto allo Shanghai. Non che i nerazzurri non ci abbiano provato: ‘calciomercato.com’ svela un retroscena che riguarda uno degli obiettivi principali, Lucas Biglia. L’argentino della Lazio, sarebbe stato ad un passo dal trasferimento alla corte di Mancini quando il club meneghino stava cedendo Guarin al Jiangsu: l’offerta al club biancoceleste era di 15-16 milioni di euro (la cifra che avrebbe incassato dall’addio del colombiano) più bonus e contropartite tecniche per arrivare ai 30 richiesti da Lotito. L’accordo con l’agente dell’ex Anderlecht, invece, era stato trovato da tempo. Ma poi il dietrofront dei cinesi, l’infortunio di Biglia ed i problemi in zona gol fecero propendere l’Inter per un cambio di strategia, spendendo il tesoretto invernale su un attaccante come Eder. Una trattativa che potrebbe riprendere la prossima estate qualora i nerazzurri non riuscissero a prendere Banega e Soriano.

M.R.