Inter > calciomercato Inter > Inter, Bernardeschi costa 30 milioni. Suning non demorde

Inter, Bernardeschi costa 30 milioni. Suning non demorde

Federico Bernardeschi ©Getty Images

Federico Bernardeschi ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER BERNARDESCHI FIORENTINA SUNING / MILANO – Giovani talenti che possano diventare dei campioni. Meglio se italiani. Questa è la politica di mercato che ha deciso di adottare il gruppo Suning per riportare l’Inter ai vertici del calcio. In questa ottica, tra i principali obiettivi sin dalla scorsa estate, figura il nome di Federico Bernardeschi, eclettico attaccante toscano classe 1994 che può ricoprire praticamente tutti i ruoli del reparto offensivo e che sta studiando anche da centrocampista. Stando a quanto riportato da ‘quotidiano.net’, la Fiorentina avrebbe fissato il prezzo del suo cartellino a 30 milioni di euro. Una cifra che non ha spaventato il gruppo cinese, il quale può vantare una straordinaria forza economica. Il giocatore resta nel mirino nerazzurro, anche se probabilmente l’affare dovrà essere rimandato a giugno, visto che difficilmente i viola accetteranno di privarsene a gennaio.

Sebbene sia cresciuto proprio nella Fiorentina, Bernardeschi non sembra restio ad un addio anche in considerazione del rapporto non idilliaco con Paulo Sousa. Anche oggi in conferenza stampa il tecnico portoghese ha bacchettato il numero 10 dei gigliati: “Ha bisogno di guardare la porta, deve migliorare spalle alla porta. Inoltre necessita del suo tempo di maturazione e di continuità competitiva all’interno del suo talento: ha le qualità per diventare un giocatore importante”.

M.R.