Inter > Inter News > Alibaba allo scoperto: “A breve ecommerce dell’Inter in Cina”

Alibaba allo scoperto: “A breve ecommerce dell’Inter in Cina”

Alibaba allo scoperto: "A breve ecommerce dell'Inter in Cina"

Alibaba allo scoperto: “A breve ecommerce dell’Inter in Cina”

INTER ALIBABA ECOMMERCE / Al quotidiano ‘Libero’ il Responsabile per il Sud Europa del colosso Alibaba, che possiede il 20 per cento di Suning – azionista di maggioranza del club nerazzurro dallo scorso giugno – ha detto che “presto potrebbe esserci la possibilità di chiudere un accordo con l’Inter” per la realizzazione di una piattaforma ecommerce in Cina.

Ecommerce Inter in Cina

“Il calcio in Cina vive un momento molto particolare ed è lo stesso governo di Pechino a spingerlo con forza. Juve, Bayern Monaco, Real Madrid e Liverpool hanno già uno store sulle nostre piattaforme e siamo in contatto con diverse altre squadre italiane – ha aggiunto Rodrigo Cipriani Foresio -. Alibaba è nata per facilitare il business delle piccole e medie aziende in Cina e la composizione del sistema imprenditoriale italiano (per il 95 per cento si tratta di Pmi) si sposa in modo perfetto con il nostro modello di business. Aprire un negozio virtuale (in cinese) sulla nostra piattaforma costa tra i 5 mila e gli 8 mila dollari e in più Alibaba prende una commissione che oscilla tra il 2 e il 5% sul venduto. In cambio offre un mercato di 450milioni di clienti cinesi pronti ad acquistare i tuoi prodotti. Il nostro obiettivo, però, è coinvolgere tutto il mondo delle piccole e medie imprese che hanno bisogno di un supporto per fare affari in Cina. È un processo lungo e noi siamo partiti solo da un anno”, ha concluso Cipriani Foresio.