Inter > Inter News > Inter, Gagliardini prima delle visite mediche: “Champions? Ci proveremo”

Inter, Gagliardini prima delle visite mediche: “Champions? Ci proveremo”

Gagliardini (Getty Images)

INTER GAGLIARDINI / Ormai manca solo l’ufficialità, ma l’affare è concluso: Roberto Gagliardini è un nuovo giocatore dell’Inter. Ieri sera il centrocampista è arrivato a Milano perché stamane dovrà sottoporsi alle visite mediche: “Finalmente è fatta, si avvera un sogno – le sue parole raccolte da ‘Premium Sport’ -. Pioli? Non ci ho ancora parlato. I miei ex compagni mi hanno fatto l’in bocca al lupo”. Il classe ’94 approda in nerazzurro con la formula del prestito oneroso (sui 3 milioni, ndr) più diritto di riscatto a giugno a 23 e altri 2 milioni circa di bonus. Per un totale di 28 milioni. Firmerà un contratto quinquennale da 1,5 milioni netti.

Gagliardini: “Champions? Ci proveremo”

Gagliardini ha cominciato la sua prima giornata da giocatore nerazzurro intorno alle 9: “La qualificazione alla prossima Champions League? Ci proveremo“, le sue parole riportate da ‘Gazzetta.it’ prima di effettuare la prima parte di visite mediche all’Istituto di Medicina dello Sport del Coni di Milano. Infine un saluto ai suoi vecchi tifosi dell’Atalanta: “Auguro a loro ogni bene”. Ora il classe ’94 è diretto alla clinica Humanitas di Rozzano per svolgere la seconda e ultima parte delle visite.

Calciomercato Inter, agente Gagliardini: “Convinti da Suning”

Gagliardini varcherà il cancello del ‘Centro sportivo Suning” tra oggi pomeriggio e domani mattina. Vista la squalifica di Brozovic e le non ancora perfette condizioni di Medel, l’ex Atalanta potrebbe debuttare titolare già sabato sera al ‘Meazza’ contro il Chievo: “Ausilio ha spinto molto per il suo arrivo e Roberto è stato convinto dal progetto importante prospettatogli da Suning – ha svelato Giuseppe Riso, agente del ventiduenne, ai microfoni di ‘Premium Sport’ -. E’ costato troppo? Talenti come lui non hanno prezzo. Sono sicuro che Roberto darà molto all’Inter, anche se per ragazzi giovani come lui bisognerà avere pazienza. Rappresenta un investimento per il futuro“. Il club di corso Vittorio Emanuele è riuscita a battere la concorrenza della Juventus: “Si è mosso per primo e lo ha convinto in tutto. E’ emozionato, arriva in una grande società”, ha concluso Riso.

 

R.A.