Calciomercato: Julio Cesar, un’unica (ri)soluzione per l’addio all’Inter

0
170
Julio Cesar (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER JULIO CESAR INTER CONTRATTO FUTURO /MILANO – Lo dicevamo in tempi non sospetti. Julio Cesar e l’Inter, l’unica strada per dirsi addio è la risoluzione consensuale del rapporto. Il portiere brasiliano ha uno stipendio elevatissimo, e un contratto in scadenza nel giugno del 2014. Altri due anni insomma, per un totale lordo di circa 20 milioni di euro. Soldi che, naturalmente, la società nerazzurra non è intenzionata a spendere, per nessuna ragione al mondo. Però, offerte concrete e soddisfacenti per il verdeoro non sono giunte in Corso Vittorio Emaneuele. La soluzione, quindi, è semplice: rescissione del contratto, con una buonuscita, perché, e questo è ovvio e giusto, l’ex numero uno non ha nessuna intenzione di rinunciare a  tutti quei soldi, pattuiti tra l’altro in pieno accordo con Branca e la società non meno di due anni fa. Dopodiché, Julione deciderà cosa fare da grande: probabile il ritorno in Brasile, visto che i Mondiali non sono poi così lontani. L’addio si farà così: senza se e senza ma. A meno che, domani o nei prossimi giorni non si faccia avanti un club disposto a sobbarcarsi lo stipendio del brasiliano. Che, ricordiamolo, il 3 settembre compirà 33 anni. Non è più un giovanotto, anzi.

 

Raffaele Amato