Inter, al ‘Meazza’ rissa da saloon: colpito Rapetti

0
36
La 'rissa' in Inter-Atalanta (Getty Images)

INTER-ATALANTA 3-4 RISSA FINALE PARRA RAPETTI / MILANO – Gli istanti conclusivi della pittoresca gara tra Inter e Atalanta sono stati costellati da spinte, spintarelle, parole di troppo nonché da innumerevoli insulti: tra giocatori, da tribune e panchine. Al fischio finale il parapiglia: Schelotto, imbufalito, cerca, trova e non trova il suo ex compagno squadra Luca Cigarini, con il quale avrà avuto sicuramente qualche grosso problema personale nel recente passato. L’italo-argentino viene placato, o almeno ci provano, da Cordoba e poi da Stefano Colantuono, allenatore dell’Atalanta e dello stesso nerazzurro fino allo scorso gennaio. Nelle fasi più concitate dell’accesissima quanto vergognosa rissa da saloon, l’attaccante dei bergamaschi Facundo Parra ha con un pugno il preparatore atletico interista, Stefano Rapetti. Il gesto è di una gravità assoluta, sicuramente deprecabile: oltretutto, come segnalato dal giornalista di Inter Channel, Roberto Monzani, lo sfortunato Rapetti – come si evince negli attimi iniziali del video seguente – è stato colpito villanamente da dietro, a freddo e senza motivo. Ci aspettiamo, ora, una pena esemplare per l’argentino, autore di un mortificante e violento gesto.