Inter, Cambiasso: “Deky nel nostro cuore. Prima Alvarez…”

0
185
Esteban Cambiasso (Getty Images)

INTER CAMBIASSO / MILANO – In ritardo e un può fuori dal gioco contro il Genoa, molto lucido davanti le telecamere. Esteban Cambiasso ha così commentato la prima vittoria in campionato (2-0) della nuova Inter: “E’ importante vincere e non subire gol. La squadra sta maturando, ma siamo all’inizio e ci sono tante cose da imparare per crescere – come riporta il canale tematico nerazzurro -. Putroppo a livello di gioco non siamo stati brillanti, su questo dobbiamo crescere. E’ importante non subire gol e fare in modo che Samir sia sempre migliore in campo. Il primo gol poi è stato un bel segnale: cross di un esterno e gol sul secondo palo dell’altro esterno”.

Il ‘Cuchu’, come del resto critica e tifosi, promuove a pieni voti il connazionale Alvarez: “Si sta adattando bene ora, prima era difficile perchè la squadra evidentemente non era in grado di supportarlo abbastanza. Comunque è un ragazzo con grande personalità, anche nelle difficoltà ha saputo cercare sempre di fare il meglio”.

Ieri ha salutato club e tifosi Dejan Stankovic, un altro pezzo del ‘Triplete’ che va via: “E’ un dispiacere invece dover salutare Deki, sono contento di non aver vissuto io quel momento perchè mi sarei commosso di sicuro. E’ una persona con la quale ho condiviso emozioni fortissime, non solo le vittorie. Rimarrà sempre nel nostro cuore come penso noi rimarremo nel suo”, conclude Cambiasso.