Inter, domande-riflessioni su Hernanes

0
58
Hernanes
Hernanes

INTER HERNANES / MILANO – Da quando è arrivato in nerazzurro Hernanes non ha mai fatto la differenza. Il brasiliano, costato una ventina di milioni attraverso una fidejussione firmata dallo stesso Lotito, ha fin qui deluso le attese di Mazzarri, che lo ha voluto fortemente nel gennaio scorso, e dei tifosi, alla ricerca di un nuovo idolo da venerare dopo la scottatura subita nella penultima sessione di mercato causa lo scellerato scambio, poi fortunatamente saltato, Guarin-Vucinic con la Juventus. Con l’acquisto di Medel, inamovibile nel ruolo di centromediano, spesso occupato dal brasiliano con la sua Nazionale, l’esplosione di Kovacic e il reintegro di Guarin (non sappiamo fino a quando), Hernanes ha così perso qualche posizione nelle gerarchie del tecnico nerazzurro, finendo in panchina nella trasferta di Palermo e senza incidere minimamente da subentrante.

Per concludere, visto che critica e un po’ di malignità ci appartengono, vogliamo porre e porci alcune domande-riflessioni: a 29 anni il centrocampista ha forse già dato il suo meglio? è quindi in parabola discendente? è stato pagato troppo rispetto al suo effettivo valore? il modulo e gioco dell’Inter di Mazzarri non valorizzano le sue qualità tecniche? O è solo in scarse condizioni atletiche da quasi un anno?

R.A.