Stadio: l’Inter resta al ‘Meazza’

0
126
Stadio 'Meazza'
Stadio ‘Meazza’

INTER MEAZZA / MILANO – Nel vertice con Barbara Berlusconi e Adriano Galliani il presidente nerazzurro Thohir ha ribadito la volontà di continuare a giocare allo stadio ‘Meazza’, che subirà comunque un processo di ritrutturazione e modernizzazione entro il 2018.

Il nuovo ‘Meazza’ sarà solo la casa dell’Inter, questo non subito, visto che il Milan ha confermato l’intenzione di voler costruire un impianto di proprietà nella zona Expo: avrà una capienza ridotta (si passerà a 56mila) rispetto agli 80mila attuali, perché del terzo anello resterà a disposizione per gli spettatori (ospiti) solo il settore blu, con l’arancio e il verde riqualificati per inglobare ristoranti, negozi, zone di intrattenimento e aree bambini. I lavori cominceranno dopo la finale di Champions League 2015-2016, prevista proprio a Milano, anche se i primi interventi sono già cominciati, vedi creazione aree vip, sky box, miglioramento servizi igienici, ammodernamento tribuna stampa e potenziamento rete wifi.

Il costo di questi lavori, sottolinea il ‘Corriere dello Sport’, verranno scorporati dall’affitto attuale (8 milioni) che pagano attualmente le due società al Comune. Costo d’affitto che poi verrebbe ridiscusso nel caso in cui – come sembra – l’Inter restasse l’unica squadra milanese a giocare le partite casalinghe al nuovo ‘Meazza’ che, non va dimenticato, è soprannominato la ‘Scala del Calcio’.

R.A.