Inter, Curva Nord: “Fischiare adesso questa squadra è come togliere…”

0
2
La Curva Nord
La Curva Nord

INTER  CURVANORD / MILANO  – A spiegare il punto di vista degli ultras nerazzurri sul difficile momento dell‘Inter è intervenuto Franco Caravita, nel corso della trasmissione ‘Obiettivo Inter’ in onda sul canale ‘Odeon 24′. Ecco il pensiero della CN69:

Critiche? Pensiamo che ci sia il diritto di critica, ma noi agiamo diversamente. Per noi la logica è quella di vedere una squadra che sta nascendo, che sta mettendo le fondamenta: quando lo fai non tutto è semplice, qualcosa si può rompere durante i lavori.
Abbiamo finalmente una società che fa chiarezza con i tifosi, che ha detto chiaramente che si costruirà per vincere per cui abbiamo scelto la strada del sostegno ai nostri ragazzi, soprattutto per i più giovani appena arrivati che si devono ancora amalgamare”.

Squadra vincente? “Non crediamo accada a brevissimo termine, ma finchè i ragazzi ci mettono l’anima e remano dalla stessa parte restiamo convinti che la squadra ci darà soddisfazioni”.

Fischi alla squadra? “Non è una battaglia persa cercare di invocare un certo tipo di educazione ed è per questo che la Curva Nord cerca col suo atteggiamento di essere da traino per gli altri settori. Fischiare questa squadra in questo momento è come togliere il respiro a un amico che sta morendo e non ci verrebbe mai in mente di farlo”.

Mazzarriani o antimazzarriani? “Niente di tutto questo, siamo interisti e non togliamo l’ossigeno alla squadra mentre è in difficoltà. Tenere alta la bandiera è la prima cosa, in Curva Nord ci facciamo le nostre idee a prescindere da cosa dicono giornali ed opinionisti, qualcun altro magari si fa influenzare di più. Facciamo capire agli interisti, soprattutto a quelli giovani, che dobbiamo darci dentro come tifosi.”

Stefano Vimercati