Resoconto InterNazionali: vince l’Italia di Ranocchia, Medel perde un dente

0
31
Gary Medel con la maglia del Cile
Gary Medel con la maglia del Cile

INTER NAZIONALI / MILANO – Nelle ultime quarantotto ore sette giocatori dell’Inter hanno partecipato con le rispettive Nazionali ad amichevoli, qualificazioni per coppa d’Africa o Euro 2016. Cominciando da quelle europee, ieri sera l’Italia di Ranocchia – in campo per tutti i novanta minuti – ha vinto per 2-1 contro l’Azerbaijan; nello stesso girone degli azzurri la Croazia di Kovacic, entrato all’80’, ha sconfitto per 1-0 a Sofia la Bulgaria; tra gli interisti grande protagonista Samir Handanovic, che con le sue parate ha permesso alla Slovenia di non subire e quindi battere per 1-0 la Svizzera dell’ex tecnico laziale Petkovic.

Capitolo Sudamerica: vittoria per 3-0 sull’Honduras della Colombia di Guarin, rimasto in panchina, mentre Gary Medel andato a segno nel 3-0 rifilato dal Cile al Peru. Il mediano cileno si è anche rotto un dente in uno scontro di gioco: “Che disastro! Un dente in meno e un altro perso in una partita ‘amichevole’. Grazie a tutti per la vostra preoccupazione”, ha twittato il cileno. Pari tra Senegal (di Mbaye, rimasto in panchina) e la Tunisia, 88 minuti per Nagatomo nell’amichevole Giappone-Giamaica finita 1-0. Stanotte toccherà scendere in campo a Dodò (all’esordio) e Juan Jesus nel super classico Brasile-Argentina.

R.A.