Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Bergomi: “Commentare l’Inter era imbarazzante. Mazzarri non usciva più dalla panchina”

Bergomi: “Commentare l’Inter era imbarazzante. Mazzarri non usciva più dalla panchina”

Beppe Bergomi (inter.it)
Beppe Bergomi (inter.it)

INTER BERGOMI / MILANO – Ai microfoni di ‘Deejay Football Club’, l’ex nerazzurro Beppe Bergomi ha espresso il suo parere sull’esonero di Walter Mazzarri dall’incarico di allenatore dell’Inter. Ecco le sue parole: “Credo che l’addio fosse nell’aria. Io ho provato a difenderlo, ma devo dire che commentare l’Inter era diventato imbarazzante. Credo che Mazzarri sia un allenatore intelligente, era arrivato in una situazione insostenibile e può anche darsi che quella frase sulla pioggia l’abbia detta apposta per farsi mandare via. Ormai non usciva più nemmeno dalla panchina, quando un allenatore fa questo lo fa perché non vuole sentire più niente. Ora quest’esonero non deve viverlo come una vergogna, deve prenderlo nella maniera giusta e ripartire. Mazzarri è forte e ce la farà. Perché Mancini è considerato interista dai tifosi? Ha vinto, è stato il primo allenatore a vincere dopo tanti anni e ha conquistato più trofei di tutti. In più ha il merito di essersi schierato contro la Juventus. Il tifoso dell’Inter vuole sempre sentire qualcosa di interista, e se trova qualcuno che fa la guerra a Milan e Juve, quel qualcuno diventa subito interista”.
Chiosa finale su un suo possibile ritorno all’Inter: “Con Thohir ho un buon rapporto e devo rivederlo quando tornerà in Italia. Per ora comunque non c’è niente, ma non è escluso che le cose non possano cambiare visto che è arrivato Mancini. Vedremo…”.

A.C.